Gossip e Tv

Sveva Casati Modignani, chi era il marito Nullo Cantaroni: “Io ero quella che raccontava, lui criticava e correggeva”

Sveva Casati Modignani è stata legata al marito Nulla Cantaroni fino al 2004, anno nel quale l’uomo è venuto a mancare a seguito di una malattia.

Sveva Casati Modignani, la collaborazione con il marito

sveva casati modignani chi era il marito
Sveva Casati Modignani

La famosissima scrittrice sarà tra gli ospiti della puntata odierna di “Oggi è un altro giorno” in onda a partire dalle 14:00 su Raiuno dove si racconterà alla conduttrice Serena Bortone tra vita privata e carriera. Sotto lo pseudonimo Sveva Casati Modigniani si cela Bice Carati, l’apprezzatissima autrice di romanzi che ha intrapreso la carriera letteraria nel 1981 con la pubblicazione di “Anna Dagli Occhi Verdi”. Negli anni Sessanta a Parigi il primo incontro con Nullo Cantaroni, giornalista emiliano con il quale ha avuto una brevissima storia.

I due si ritrovano a distanza di tre anni, per poi convolare a nozze nel 1971: dalla loro unione arrivava l’unico figlio Nicola. La loro relazione si è sviluppata anche dal punto di vista artistico ed ha portato alla realizzazione delle primissime opere della scrittrice. L’autrice ha svelato in un’intervista a “Il Giornale” la scelta dello pseudonimo Sveva Casati Modignani di preferirlo insieme al marito alla doppia firma ispirandosi ai tre cognomi usati dalle scrittrici americane durante gli anni ottanta e sul sodalizio professionale:

“Io ero quella che raccontava, lui quello che rileggeva, criticava, correggeva. Come sempre: chi fa è la donna, chi critica è l’uomo…

Fonte Il Giornale

Cantaroni si ammala nel 1984 contraendo il morbo di Parkinson, per poi spegnersi nel 2004: la moglie continua il percorso in solitaria, ottenendo grandissimo successo in Italia ed all’estero. Sempre sulle pagine de “Il Giornale” la Casati Modignani dichiarava:

Così molti pensavano che, morto lui, avessi chiuso. Le donne non godono di molta considerazione, spesso da parte delle loro simili”.

Fonte il Giornale

Seguici su Google News

Back to top button