Esteri

Taiwan: Cina prepara invasione dell’isola

“Le forze armate cinesi stanno circondando l’isola di Taiwan con manovre aeree e marittime per preparare un’invasione”. Lo ha affermato il ministro degli Esteri di Taiwan Joseph Wu sostenendo che “l’obiettivo finale di Pechino è quello di alterare gli equilibri di potere nell’Asia-Pacifico”.

Taiwan: Cina prepara invasione dell’isola
epa10101509 An advertisement to mark the 95th founding anniversary of the People’s Liberation Army (PLA) is displayed in Beijing, China, 01 August 2022. China has raised a warning stating its military will not sit idle if US House of Representatives Speaker Nancy Pelosi visits Taiwan. Pelosi is leading a Congressional delegation to the Indo-Pacific region with a visit to Singapore, Malaysia, South Korea and Japan. EPA/MARK R. CRISTINO

Le forze armate di Pechino, l’Esercito popolare di liberazione, ha annunciato che continueranno oggi le esercitazioni militari attorno all’isola di Taiwan. Attraverso il social network Weibo, l’equivalente cinese di Twitter, l’Esercito popolare di liberazione ha fatto sapere di continuare ”a svolgere pratiche congiunte nello spazio aereo e marittimo intorno all’isola di Taiwan”. Le manovre condotte dai militari di Pechino sono state definite da Taiwan ”irresponsabili”

Wu ha condannato Pechino per aver esteso le sue esercitazioni militari intorno all’isola, accusandola di cercare di controllare lo Stretto di Taiwan e le acque nella più ampia regione dell’Asia-Pacifico. «Sta conducendo esercitazioni militari su larga scala e lanci di missili, nonché attacchi informatici, una campagna di disinformazione e di coercizione economica per indebolire il morale pubblico a Taiwan», ha continuato.

Le forze armate di Pechino, l’Esercito popolare di liberazione, ha annunciato che continueranno oggi le esercitazioni militari attorno all’isola di Taiwan. Attraverso il social network Weibo, l’equivalente cinese di Twitter, l’esercito ha fatto sapere di continuare «a svolgere pratiche congiunte nello spazio aereo e marittimo intorno all’isola di Taiwan». Le manovre condotte da Pechino sono state definite da Taiwan «irresponsabili».

Back to top button