Nel deserto del Sakhir, i piloti del TDR2 hanno dato spettacolo durante il GP del Bahrein. Dopo una gara da cardiopalma è stato Marco Milani su Mercedes a portare a casa la prima posizione, seguito da Daniele Mocci e Fabio Giovannucci.

TDR2 GP del Bahrain – scintille nel deserto del Sakhir

Il TDR2 anche nel GP del Bahrain ha tenuto alto il livello prestazionale a cui abbiamo assistito nel GP precedente in Australia. Tantissimi piloti hanno ingaggiato battaglia tra loro, mantenendo salda la propria vena sportiva rispettandosi l’un l’altro. Sono stati degli scontri, quindi, animati dal sano agonismo con quella giusta vena di fair-play che non guasta mai, anzi!

TDR2 GP Bahrain
Scontro spettacolare tra Fabio (McLAren) e Marco (Mercedes) – Photo Credit: F1 2019

I protagonisti di questo appuntamento sono stati molteplici, ma lo spettacolo che hanno dato ‘quei tre’ vale a dire Marco Milani, Fabio Giovannucci e Daniele Mocci non ha avuto prezzo ed ha tenuto tutti gli spettatori incollati agli schermi! Dal primo fino all’ultimo giro si sono battagliati dando spettacolo da far invidia alle vere gare di F1. I piloti si scambiavano posizioni continuamente e nel finale di gara le cose si sono fatte ancora più frenetiche, con un Daniele Mocci che riduceva il distacco dalla McLaren di Fabio Giovannucci (penalizzata di 3 secondi) portandosi ad un distacco tale da permettere al pilota della Renault di chiudere in seconda posizione.

L’ERRORE DI MELBOURNE non si è ripetuto in Bahrein per Marco Milani, che due settimane fa ha concluso la gara in seconda posizione dopo l’errore da parte di un doppiato in uscita dalla corsia box. Ha agguantato la vittoria persa sul circuito dell’Albert Park, diventando così il primo pilota in classifica. Una perfromance da manuale, soprattutto durante gli scontri ingaggiati contro la Reanult di Mocci.

A metà gruppo, lo bagarre è stata pesante tra la Toro Rosso di Augusto Baldini e le Ferrari di Enrico Pappa Maria e Gianpaolo Tatta. I piloti, rispettandosi senza rovinare le loro rispettive gare, hanno corso in maniera pulita. Augusto ha dato prova di sé infastidendo e stando dietro gli scarichi della Ferrari di Gianpaolo, nonostante la Toro Rosso di Baldini avesse un problema all’ala.

Da notare la gara di Luigi Sparice al suo debutto anche nel TDR2 – già impegnato nel TDR1 che proprio in Bahrain è arrivato terzo con la sua Renault – ha emozionato tutti portando a casa una vettura tutta nuova per lui in sesta posizione. Non fosse stato per qualche sbavatura lo avremmo potuto vedere anche un po’ più avanti!

TDR2 GP Bahrain
La Ferrari di Enrico Pappa in risalita dopo lo scontro al primo giro – Photo Credit: F1 2019

GLI SFORTUNATI in gara sono stati Massimiliano Murino, che anche in questa gara è stato costretto al ritiro per un problema di connessione. Peccato davvero perché la sua gara aveva dell’incredibile! Seguono a ruota Salvatore Cunsulo su Haas che ha avuto tantissimi problemi sia in gara che in qualifica ed infine, Enrico su Ferrari vittima di un contatto al primo giro.

Press Conference – le interviste ai piloti

Dopo la splendida gara sul circuito del Bahrein, intervistiamo i piloti Daniele Mocci su Renault ed Enrico Maria Pappa su Ferrari.

“Daniele, gara memorabile sei sempre stato in lotta per il podio e sei arrivato secondo. Ti va di raccontarci le tue sensazioni?”

“E’ stata una gara dal punto di vista psicologico molto difficile. All‘inizio penso di aver fatto un’ottima partenza ma tenere il passo di Fabio non è stato facile. Nel secondo stint loro avevano nettamente un passo più veloce. Sono assolutamente soddisfatto per questo secondo posto. Complimenti a tutti ma sopratutto a Marco Milani per la Vittoria”.

TDR2 GP Bahrain
La Renault di Daniele Mocci all’inseguimento della Mercedes di Milani – Photo Credit: F1 2019

“Enrico peccato per l’andazzo della gara. Sei stato penalizzato nella prima parte per un contatto e poi la gara è stata tutta in salita. Avresti potuto tranquillamente battagliare per il podio. Cosa è andato storto?”

“L’unica cosa andata storta è stato il contatto in curva 3 al primo giro, ma partendo da centro schieramento è facile ritrovarsi coinvolto in qualcosa; per fortuna ne sono uscito senza danni. Per il resto la macchina andava bene, riuscivo ad essere costante e, a strada libera, avevo un buon passo gara. Essendo finito penultimo ho fatto l’unica cosa ormai sensata: dare spettacolo!”

TDR2 GP Bahrain
Doppio sorpasso di Enrico sulla Haas ed Alfa Romeo – Photo Credit: F1 2019

Video gara TDR2 GP del Bahrain

Se hai perso la seconda gara del campionato TDR2 non temere, puoi recuperare la diretta tramite il video qui sotto!

Classifica Piloti e Costruttori

Di seguito le classifiche piloti e costruttori aggiornate al GP del Bahrain.

TDR2 GP Bahrain
Classifica Piloti TDR2 – Photo Credit: Team Dude Racing
TDR2 GP Bahrain
Classifica Costruttori TDR2 – Photo Credit: Team Dude Racing

Segui il Team Dude Racing sul loro sito internet e sui social FacebookInstagramTwitch e YouTube!

FOTO TDR2 GP del Bahrain

SEGUICI SU :


© RIPRODUZIONE RISERVATA