Moda

Tendenza P/E 22: Il ritorno dell’Animalier

Lo stile animalier ritorna in passerella per la stagione Primavera/Estate 2022. Casualità vuole che quest’anno sia “l’anno della Tigre” secondo il calendario zodiacale cinese. Coraggio, sicurezza e determinazione, sono le parole chiave che questo trend esprime attraverso le stampe.

Ma non stiamo parlando del “leopardato” ma bensì di nuovi maculati: il tigrato e la pantera nera. Uno stile più aggressivo ma allo stesso tempo sinuoso, in perfetta sinergia felina.

Pillole di stile

La stampa animalier tigrata, così audace per abbinarla al meglio e renderla portabile per qualsiasi occasione, ha bisogno di piccoli accorgimenti. Se il tigrato è già entrato nel vostro armadio e lo sentite quasi come una seconda pelle, avete già padronanza con uno stile molto audace. Al contrario se questo trend ancora non vi ha convinto, il segreto per indossarlo, è abbinarlo al nero, che sia un abito o un total look, utilizzando la stampa per accessori come scarpe e borse.

In questo modo il capo renderà il vostro outfit particolare e alla moda, senza sentirsi “inadatti”. Se le stampe animalier, proprio non vi vanno giù, le sfilate P/E 22 hanno una soluzione: “black panther”. Il nero è il protagonista di questa tendenza, elegante e classico. Non parliamo solo della sua nuance ma anche del suo charme, adornato da spille, e con incastonate pietre preziose.

Roberto Cavalli: il re dell’animalier

Uno stilista che fra tanti ha dimostrato con costanza il suo amore per le stampe animalier, è Roberto Cavalli. Le sue stampe audaci sfilano da diversi anni e nell’ultimo periodo ha raggiunto un livello ancora più difficile per le sue fantasie. Il pattern maculato e a strisce è stato affiancato da vere e proprie gigantografie di animali. L’eleganza è stata equilibrata attraverso panneggi leggeri e sensualmente trasparenti così da non rendere il look “pesante”.

Lo stile animalier della maison, oggi viene rielaborato in chiave moderna ed attuale puntando su pattern di giraffe e tigri mixate su uno stesso capo. Il brand si adatta alle nuove generazioni, attualizza le nuove collezioni senza dimenticare l’Heritage di Roberto Cavalli. Il trend viene rivisto nell’immediatezza, poiché la moda deve rendersi partecipe del cambiamento socio-culturale.

Silvia Colaiacomo

Adv

Related Articles

Back to top button