Ternana-Viterbese dà avvio al campionato di Serie C girone C 2020-21 per la formazione umbra e per quella laziale. Le due squadre partono con obiettivi stagionali diversi, ma questo esordio non è di certo scontato nel suo epilogo. Vediamo cosa riserva la sfida del “Liberati”…

Il momento della Ternana

La Ternana approccia il suo primo impegno in campionato, dopo la sconfitta rimediata in casa contro l’Albinoleffe per 2-1, nel primo turno della Coppa Italia. Le due reti degli ospiti arrivano sul finire del primo tempo e portano la firma di Cori e Canestrelli. In avvio di ripresa le Fere accorciano le distanze con una bella conclusione da calcio di punizione di Partipilo, ma poi la squadra allenata quest’anno da Cristiano Lucarelli (oggi assente causa squalifica), non trova il guizzo giusto per andare oltre.

Il momento della Viterbese

Per la squadra affidata in questa edizione della Serie C all’ex-Latina Agenore Maurizi, soltanto gare amichevoli. Le sfide contro la Roma Primavera, la Casertana ed il Grosseto, hanno nell’insieme offerto riscontri positivi, benché la Viterbese sia ancora alla ricerca di qualche elemento da inserire in rosa, come del resto gli umbri.

Precedenti e curiosità

Ternana-Viterbese è andata in scena in totale per 12 volte. Quattro le vittorie delle Fere, tre quelle della Viterbese e 5 i pareggi. Considerando soltanto le gare disputate in Umbria, si scopre che le vittorie dei rossoverdi sono in tutto tre, quelle dei laziali una e due sono stati i pareggi. Lo scorso anno la gara disputata al “Liberati”, si chiuse con la vittoria dei padroni di casa con il punteggio di 2-1. In quell’occasione Ferrante portò in vantaggio le Fere, Volpe al 75’ minuto ristabilì la momentanea parità, prima che Vantaggiato al 92’ trovasse il modo di assicurare i tre punti alla Ternana.

Gli unici ex della sfida odierna, oggi in forza alla Ternana, sono i portieri Antony Iannarilli ed il giovane Tommaso Vitali. Il primo, nelle stagioni 2016-17 e 2017-18, è stato protagonista con il club laziale con 72 presenze, mentre il secondo, cresciuto nelle fila dei rossoverdi, ha esordito in Serie C con la Viterbese nella passata stagione, collezionando un totale di 15 presenze.

Le probabili formazioni di Ternana-Viterbese

Lucarelli, causa squalifica, non scenderà in campo. Le Fere, dunque, saranno guidate da Vanigli. Il modulo con il quale gli umbri potrebbero scendere sul prato del “Liberati”, potrebbe essere il 3-4-1-2. Tra i rossoverdi, tuttavia, sono ben 6 gli assenti certi. Parliamo di Damian e Partipilo (squalificati), Salzano, Mammarella, Celli e Ferrante (problemi fisici). Lucarelli è costretto allora a mischiare un po’ le carte, ricorrendo magari all’esordio di Kontek nella zona centrale del campo.

Anche i gialloblu dovranno fare a meno dell’apporto di sei pedine. A Terni, infatti, non vedremo Salandri e Falbo non ancora al meglio, mentre Palermo, Antezza, De Santis e De Falco non si sono allenati per tutta la settimana. Al netto delle assenze, dunque, la difesa dovrebbe essere composta dal trio Mbende, Markic e Baschirotto, mentre in avanti appare certa la presenza della coppia Rossi-Tounkara.

Ternana (3-4-1-2): Iannarilli; Russo, Suagher, Diakite; Defendi, Paghera, Kontek, Laverone; Torromino; Furlan, Vantaggiato. A disp.: Vitali, Marinaro, Bergamelli, Proietti, Argento, Falletti, Marilungo, Niosi, Onesti, Peralta. All.: Vanigli (M. Lucarelli assente per squalifica)

Viterbese (3-5-2): Daga; Mbende, Markic, Baschirotto; Simonelli, Bensaja, Urso, Menghi E., Bezziccheri; Rossi, Tounkara. A disp.: Benvenuti, Bianchi, Calì, Galardi, Macrì, Maraolo, Menghi M., Ricci, Zanon. All.: A. Maurizi

Arbitro: Alessandro Di Graci (sez. Como) Assistenti: A. Fine – A. Piedipalumbo; Quarto Ufficiale: C. Cudini

Come vedere Ternana-Viterbese

Ternana-Viterbese sarà trasmessa a partire dalle 17.15 circa in esclusiva dalla piattaforma Eleven Sports. Necessaria la sottoscrizione di un abbonamento.

Articolo precedente

Seguici su:

Pagina Facebook Il calcio di Metropolitan

Pagina Facebook Metropolitan Magazine Italia

Account Twitter Ufficiale Metropolitan Magazine Italia

Lega Pro

© RIPRODUZIONE RISERVATA