The 100 è a tre episodi dalla fine e proprio arrivati a questo punto, gli sceneggiatori decidono di fare una scelta che fa a dir poco infuriare il web.

Prima di iniziare volevo avvertire che ci saranno spoiler dell’ultima stagione e in particolare dell’episodio 7×13, quindi se non si è in pari e se non si vogliono spoiler è bene fermarsi qui!

La settima stagione non è iniziata nel migliore dei modi e a quanto pare non si concluderà nel migliore dei modi e questa puntata è stata solo la conferma della totale delusione della stagione finale della serie.

Molti fan, infatti, non hanno preso molto bene l’uscita di scena di un personaggio principale scatenandosi, tra ieri e oggi, sul web.

Nella puntata andata in onda lo scorso mercoledì notte abbiamo detto addio ad una delle colonne portanti dello show.

Dopo varie sparizioni durante il corso della stagione e con una presenza fissa di ben tre episodi, in questa puntata abbiamo visto la fine del protagonista maschile della serie: Bellamy Blake.

Il modo in cui gli sceneggiatori hanno scelto di far uscire di scena il protagonista ha infuriato il web che subito si è precipitato con vari insulti sotto il post dello show runner, esprimendo il proprio disappunto sulla scelta registica della scena.

Infatti Bellamy Blake, interpretato per sette anni dall’attore australiano Bob Morley, è morto ucciso dalla sua co-leader Clarke Griffin, interpretata da Eliza Taylor-Morley co-protagonista e moglie di Bob.

Una morte non degna per un personaggio come Bellamy

La scena non solo è stata l’apice del ridicolo, ma non ha dato una degna fine ad un personaggio come Bellamy, che è morto come una delle peggiori comparse. Da solo come un cane, con tutti i suoi amici e famiglia che lo odiano. Ucciso dall’unica persona di cui si fidava di più al mondo: la sua migliore amica Clarke.

Ed è infatti questa scelta ad aver fatto infuriare i fan della serie che si sono espressi, con amarezza, su Twitter. Facendo partire anche un # contro il produttore della serie il quale ha preso questa scelta per gli screzi avuti sul set con l’attore (almeno così si vocifera).

Con una sola scena, di undici miseri secondi, abbiamo visto distruggersi davanti a noi il fantastico percorso e costruzione di Bellamy Blake e anche quella del suo rapporto con Clarke Griffin, distruggendo anche il suo personaggio.

Ecco alcuni pensieri dei fan:

“Non posso credere che Jason abbia fatto uccidere il mio personaggio preferito dal mio altro personaggio preferito, e in questo modo ha distrutto la mia ship preferita. Perchè lo ha fatto? Letteralmente, avrebbe potuto far restare Bellamy sulla terra con Gaia per tutta la stagione per poi farlo tornare negli ultimi tre episodi. Ma non lo ha fatto.”
“È morto da solo, nessuno lo ha perdonato, nessuno ha cercato di capirlo, tutti hanno riso di lui, è stato ucciso dalla ragazza che amava e non ha nemmeno avuto la possibilità di dire addio a sua sorella. Bellamy Blake meritava di meglio.”

Per molti questo episodio ha segnato la chiusura definitiva di The 100, ma Bellamy Blake verrà sempre ricordato come uno dei personaggi con il miglior sviluppo.

Seguici su Facebook e Instagram.

Qui tutti gli articoli di InfoNerd!

© RIPRODUZIONE RISERVATA