Food

Tisane invernali, quali assumere per contrastare il freddo invernale

Con l’inizio delle stagioni fredde aumenta l’esigenza di trovare dei rimedi naturali e salutari per riscaldare il corpo dal freddo. Le tisane rappresentano un ottimo alleato in questo senso, perché hanno un effetto termoregolatore sul nostro organismo.

Quali tisane scegliere

Tisane photo credits wikipedia
tisane

Le tisane, a differenza di infuso e te, rappresentano una miscela di due o più piante. Questo garantisce l’assorbimento da parte dell’organismo dei principi attivi contenuti nelle piante stesse. Per questo motivo le tisane possono contribuire ad una serie di funzioni a seconda dell’erba utilizzata nella preparazione.
Ci sono moltissime varianti di tisane in commercio, ma alcune sono più efficaci di altre nella loro funzione termoregolatrice. Dato che il freddo è una delle cause scatenanti di un metabolismo rallentato, la tisana lo può riportare ai livelli standard. Le tisane sono un ottimo alleato per contrastare stanchezza, mancanza di energia o difficoltà digestive.

Tra le tisane più utili per l’inverno c’è quella a base di zenzero e limone. Lo zenzero è una spezia che possiede molteplici proprietà antisettiche, per contrastare i mali di stagione come tosse e raffreddore. Inoltre agisce sul sistema nervoso, contrastando sintomi di stanchezza, e rappresenta un ottimo digestivo. Invece il limone è un ingrediente complementare allo zenzero in quanto contribuisce al normale assorbimento di vitamina c.
Un’altra tisana saporita e utile per le stagioni fredde è quella a base di cannella. Questa spezia dolce ha diverse proprietà benefiche in quanto ricca di antiossidanti, e potente rimedio antinfiammatorio. Inoltre riduce il rischio cardiovascolare, e migliora la sensibilità all’insulina.
Altri tipi di tisana per contrastare i malesseri della stagione invernale sono quelle ai chiodi di garofano, all’anice o al cardamomo. Nello specifico i chiodi di garofano hanno una funzione antinfiammatoria e antibatterica, migliorando altresì i livelli di glicemia e la salute delle ossa. L’anice stellato viene spesso utilizzato insieme alla cannella. Invece il cardamomo migliora la pressione arteriosa, e ha funzioni antiossidanti.

Sonia Faseli

Segui su Google news

Back to top button