Games

Top 5 accessori per PS5 che vorrei (e che ancora non esistono)

Top 5 accessori per PS5 | Play Station 5 (PS5 per gli amici) è uscita allo scoperto con gran fragore, addirittura in due versioni distinte: una con lettore ottico per i BluRay, una all digital senza. Tanti giochi annunciati, moltissima carne da cuocere (si spera non sui componenti potenzialmente roventi della console, data l’incredibile potenza promessa).

Ieri sera sono stati mostrati già diversi accessori per la console, tra cuffie con audio 3D, un telecomando per i contenuti multimediali e una stazione di ricarica per 2 controller. Ma ci sono 5 sassolini che vorrei togliermi dalla scarpa: 5 accessori a cui Sony non ha ancora pensato. Accessori che non ritengo (a parte uno) indispensabili. Ma che, di certo, sarebbero apprezzati da moltissimi player!

Top 5 accessori per PS5

Top 5 accessori per PS5 che vorrei – Supporto sospeso da muro per la console

L’ho messo per primo nella lista in quanto sono certo che arriverà presto, anche se non “ufficiale” Sony. Ma dal momento che sono in molti a optare per una soluzione salvaspazio, con la propria console appesa al muro, forse sarebbe una mossa furba da parte di sony pensare a un supporto simile. Che oltretutto, se fosse made by Sony, consentirebbe di pensare a come valorizzare l’estetica della console anche “in forma pensile”.

Top 5 accessori per PS5

Top 5 accessori per PS5 che vorrei – Sensore NFC

Pensate alle possibilità di questa implementazione: pagare i giochi direttamente toccando il dispositivo con la nostra carta, o con il cellulare o lo smartwatch. Sincronizzare i dispositivi, anche i cellulari o i tablet per lo streaming dello schermo, solo appoggiandoli, e altro ancora. Siamo d’accordo che no, non sarebbe l’aggiunta definitiva in grado di cambiare tutto. Ma sarebbe comodo, no?

Top 5 accessori per PS5

Controller “economico” per gioco in locale

Quello per PS4 alla fine era stato rilasciato, prodotto da Hori insieme con Sony. Anche se, a dirla tutta, il “rettangolozzo” non era esattamente la scelta più comoda per giocare con un amico in multiplayer locale. Beh, sarete d’accordo con me che la sua forma non è esattamente ergonomica. Una versione del nuovo Dualshock che coniugasse ergonomia ed economicità non sarebbe male come accessorio per l’era PS5. Magari riducendo all’osso le funzioni extra-gioco senza intaccare troppo il resto.

Top 5 accessori per PS5

Adattatore per Mouse e Tastiera (o supporto software integrato)

Inutile girarci intorno: la possibilità di giocare con mouse e tastiera ai titoli di PS5 sarebbe un’aggiunta graditissima per molti giocatori. Che potrebbero decidere persino di abbandonare i propri PC obsoleti in favore della nuova nata Sony. Del resto, graficamente parlando, con compromessi dovuti al costo differente, la PS5 dovrebbe accontentare anche i più esigenti in fatto di FPS. Intendendo sia i Frame per secondo, che i First person shooter. Curioso come l’acronimo leghi tanto strettamente entrambi i suoi significati, non trovate?

Top 5 accessori per PS5 che vorrei (e che ancora non esistono)

PS Move 3.0

Infine, la prima e unica voce che ritengo indispensabile per avviarmi con gioia e squilli di tromba nel mondo di PS5. Proprio loro: dei nuovi e rinnovati controller VR. A dire il vero, la camera PS5, annunciata insieme con la console ieri sera, non fan presagire un cambio di rotta radicale nel sistema di controllo VR della console Sony. Ma chissà, magari mi sbaglio. Spero.

I Move e il loro tracciamento “luminoso” che sfrutta una tecnologia risalente addirittura a PS2 non son più proponibili, questo è certo. Se Sony vuole lanciarsi nel mondo della realtà virtuale, e titoli di valore come Marvel’s Iron Man VR puntano in quella direzione, bisogna correre ai ripari. Ci sono indiscrezioni e brevetti leakati qualche tempo fa al riguardo: un vero sogno. Stiamo parlando di controller Sony che rilevano la posizione delle dita persino, similmente ad altri già in commercio per i visori PC. Speriamo bene.

Adv
Adv

Lorenzo Mango

Appassionato di Cinema e Serie TV, di libri e di fumetti, di video e di videogiochi. Di avventure, si può dire riassumendo. Non ama molto dormire, ma a volte lo costringono. Del resto, gli servirebbero delle "vite extra" per seguire tutti i suoi hobby e interessi. Intanto, fa quel che può con quella che ha: scrive, disegna, registra video, ogni tanto mangia. A tal proposito, potrebbe sopravvivere mangiando solo pizza. Se serve, anche pizza estera, quando viaggia. Sì, anche quella con sopra l'ananas.
Adv
Back to top button