Calcio

Torino-Milan, Serie A: probabili formazioni, pronostico e diretta

Allo stadio Olimpico Grande Torino il Milan vuole continuare a vincere per rispondere al Napoli e lanciarsi in vista della sfida da dentro-fuori di mercoledì contro il Salisburgo. Ad attendere i ragazzi di Pioli, però, c’è un Torino in cerca di punti, obbligato a fare bene per confermarsi dopo il ritrovato successo della scorsa domenica contro l’Udinese. Il fischio d’inizio a Torino-Milan, valevole per la 12esima giornata del campionato di Serie A, è in programma alle ore 20:45 di questa sera.

Il momento delle due squadre

Nell’ultima giornata, grazie al 2-1 inflitto a domicilio all’Udinese, i granata hanno messo la parola fine ad un digiuno di vittorie che, escluso il 4-0 rifilato il 18 ottobre al Cittadella nei i 16esimi di Coppa Italia, durava da 5 partite di Serie A (4 sconfitte e un solo pari). Un successo importante per il Toro, arrivato contro la sorpresa di questo inizio di stagione, che può aver dato la scossa ad un campionato altrimenti già concluso.

I 14 punti accumulati fin qui in classifica, infatti, pongono gli uomini di Jurić al decimo posto in classifica, esattamente a metà fra la zona Conference League della Juventus (a +8) e la zona retrocessione (Sampdoria a -8). I piemontesi, quindi, hanno bisogno di punti per continuare a credere nel sogno europeo, ma per ottenerli devono tornare a mettere in mostra le prestazioni di inizio stagione, quando nelle prime 5 giornate erano arrivati 3 successi.

I rossoneri, invece, nonostante le numerose assenze, hanno conosciuto una sola sconfitta in Serie A, nello scontro diretto di San Siro contro il Napoli (1-2). Napoli che, ora, i lombardi non devono far scappare. Al momento, infatti, i partenopei sono in testa a quota 32, a +6 sul Milan ma con una partita in più, quella vinta ieri contro il Sassuolo (4-0). Giroud e compagni, pressati anche alle spalle da Lazio e Atalanta (a -2), non vogliono fermare la propria rincorsa ai campani e, intanto, continuano a pensare alla Champions, dove il 4-0 inflitto martedì alla Dinamo Zagabria ha rinfrancato gli animi dopo le due sconfitte consecutive contro il Chelsea. Mercoledì, poi, al Meazza si presenta il Salisburgo, a -1 dal Milan nella classifica del Gruppo E, contro cui basterà un pari per strappare il pass per gli ottavi.

Photo credits: Torino Football Club

Precedenti e pronostico di Torino-Milan

102 i precedenti fra le due squadre nel capoluogo piemontese, la maggior parte dei quali terminata in pareggio. Sono 45, infatti, le volte in cui Toro e Milan si sono divise la posta in palio; 37 i successi granata, 20 quelli dei rossoneri, che, però, non perdono contro i piemontesi dal settembre 2019 (2-1 a Torino). La scorsa stagione, vittoria rossonera a Milano (1-0, gol di Giroud), pareggio a reti bianche al Grande Torino. Nelle ultime 6 partite fra Torino e Milan, nessun gol subito dai lombardi, che nel ‘20/‘21 hanno anche sconfitto gli avversari per 7 a 0.

Partita difficile per i rossoneri, quella di questa sera, con il segno 2 che raggiunge quota 2,10. 3,30 per il segno X; 3,69 per il segno 1. Pochi i gol previsti: il segno Under 2,5 si attesta a quota 1,72.

Probabili formazioni

Jurić dovrà fare a meno di Ola Aina, in gol a Udine. Sulla corsia di destra, quindi, andrà Lazaro, che lascerà il suo posto naturale sulla fascia sinistra a Vojvoda. In attacco, confermato Pellegri, reduce da due partite consecutive in gol, al cui supporto giocheranno Miranchuk e Vlašić. In difesa, tornano dall’inizio Djidji, Schuurs e Rodriguez, ex di turno.

Ancora tantissime assenze per Pioli, che dovrà rinunciare a Maignan, Florenzi, Dest, Calabria, Saelemaekers e Ibrahimović. Al centro della difesa, quindi, ci saranno Tomori e Gabbia, con Kaluku spostato a destra e Theo Hernandez (non al meglio) a sinistra. Pobega in vantaggio su Bennacer per il posto accanto a Tonali, mentre sulla trequarti Brahim Diaz di nuovo preferito a De Ketelaere. Messias a destra e Leão a sinistra supporteranno l’unica punta Origi (in vantaggio su Giroud).

Torino (3-4-2-1): Milinković-Savić; Djidji, Schuurs, Rodriguez; Vojvoda, Ricci, Lukić, Lazaro; Vlašić, Miranchuk; Pellegri. Allenatore: Ivan Jurić.

Milan (4-2-3-1): Tătăruşanu; Theo Hernandez, Gabbia, Tomori, Kalulu; Pobega, Tonali; Leão, Dìaz, Messias; Origi. Allenatore: Stefano Pioli.

Arbitro: Rosario Abisso (Palermo). Assistenti: Di Vuolo, Yoshikawa. IV Ufficiale: Maresca. VAR: Aureliano. AVAR: Muto.

Dove vedere Torino-Milan

Torino-Milan sarà trasmessa in diretta straming esclusiva da Dazn, disponibile su tutti i dispositivi compatibili con l’app e sul sito web della piattaforma. Coloro che sono abbonati sia a Dazn che a Sky potranno seguire l’incontro anche in diretta tv grazie all’app sul decoder Sky Q o al canale Zona Dazn (numero 214 del satellite), attivabile al costo aggiuntivo di 5 euro al mese in più. La telecronaca del match sarà affidata a Pierluigi Pardo, con commento tecnico di Marco Parolo.

Seguici su Google News!
Autore: Alessandro Salvetti.

Crediti foto: pagine Facebook ufficiali AC Milan e Torino Football Club.

Back to top button