Motori

Toyota GR010 Hybrid, tolti i veli alla nuova hypercar WEC

Toyota Gazoo Racing, team vincitore degli ultimi tre titoli mondiali WEC e delle ultime tre edizioni della 24h di Le Mans, ha tolto i veli alla nuova GR010 Hybrid. La nuovissima hypercar WEC farà il suo debutto il 19 marzo, prima gara della stagione, durante la 1000 Miglia di Sebring.

Toyota GR010 Hybrid: cuore giapponese ma sviluppata in Germania

La Toyota GR010 Hybrid è un prototipo da corsa sviluppato negli ultimi 18 mesi in collaborazione dagli ingegneri presso la sede del team a Colonia, in Germania, e dagli esperti di propulsori ibridi elettrici di Higashi-Fuji in Giappone.

Toyota GR010 Hybrid hypercar wec
Nuova Toyota GR010 che prenderà parte alla nuova stagione del WEC – Photo Credit: Toyota Gazoo Racing Media

Il nuovo aspetto del prototipo da corsa, che appare più aggressivo, schiacciato e con dimensioni maggiorate rispetto la precedente TS050, riflette l’aspetto della vettura da cui la casa giapponese si è ispirata: l’hypercar GR Super Sport. La vettura ha fatto il suo debutto pubblico durante una corsa dimostrativa ed è attualmente in fase di sviluppo. Per celebrare questa nuova era per TOYOTA GAZOO Racing, una nuova livrea include l’iconica scritta GR per indicare il forte legame tra auto da corsa e stradali.

Nuove regole per la prossima stagione WEC 2021

Per conformarsi ai regolamenti per la stagione 2021 del WEC, la nuova Toyota GR010 Hybrid è più pesante di 162 kg (ora 1030 chili mentre il vecchio modello ne pesava 878) e con il 32% di potenza in meno rispetto alla sorella maggiore TS050 Hybrid. Le prime simulazioni prevedono dei giri sul circuito di Le Mans più lenti di ben 10 secondi e 4/5 secondi di differenza in più sui circuiti ordinari.

Toyota GR010 Hybrid, tolti i veli alla nuova hypercar WEC
Nuova hypercar WEC Toyota con aerodinamica migliorata – Photo Credit: Toyota Gazoo Racing Media

Per quanto riguarda l’aerodinamica la nuova hypercar di Toyota è stata ottimizzata per l’efficienza e sviluppata utilizzando il potente software Computational Fluid Dynamics che ha portato ottimi test in galleria del vento. Il nuovo regolamento tecnico consente un solo pacchetto di carrozzeria omologato, con un solo dispositivo aerodinamico regolabile. A differenza di quanto accadeva fino alla passata stagione, si gareggerà quindi con le stesse specifiche su circuiti sia a bassa che ad alta deportanza, con un’ala posteriore regolabile che modifica le caratteristiche aerodinamiche.

Propulsore ibrido da 680 CV

La Toyota GR010 Hybrid monta un motore endotermico V6 da 3,5 litri in grado si sprigionare ben 680 CV di potenza sulle ruote posteriori, mentre il motore ibrido costruito da AISIN AW e DENSO sviluppa 272 CV sull’asse anteriore. La potenza totale è limitata a 500 kW (680 CV), per via del regolamento, e stabilisce anche che il motore a combustione interna (ICE) potrà funzionare da solo o in combinazione con il sistema ibrido.

Le parole del General Manager Toyota Gazoo Racing WEC

“È un momento affascinante per il WEC, con la nuova classe Le Mans Hypercar, e anche per TOYOTA GAZOO Racing, con il lancio della GR010 Hybrid. Questa vettura rappresenta la nostra prossima generazione di auto ibride da corsa. Durante la nostra era LMP1, dal 2012, abbiamo lavorato instancabilmente per migliorare e rafforzare la nostra tecnologia ibrida per le corse. Toyota GR010 Hybrid è un’anteprima delle nostre vetture stradali e ciò che apprendiamo sui circuiti del WEC andrà a beneficio diretto dei nostri clienti. Per questo motivo, siamo lieti di accogliere nuovi concorrenti nella massima categoria del WEC; una dura lotta in pista ci ispirerà a migliorare continuamente e spingere i limiti per meglio”.

SEGUICI SU:

? INSTAGRAM: https://www.instagram.com/motors.mmi/
? YOUTUBE: https://www.youtube.com/channel/UCigTTOEc6pPf3YtJMj9ensw
? SPOTIFY: https://open.spotify.com/show/4r2r46o8ZTBOnjzPG7Hihw
? PAGINA FACEBOOK: https://www.facebook.com/motors.mmi/
✍️ GRUPPO FACEBOOK:https://www.facebook.com/groups/763761317760397
? NEWS MOTORI: https://metropolitanmagazine.it/category/motori-sport/

Raffaello Caruso

Back to top button