Cronaca

Travolta da un pancale, Tiziana Bruschi muore dopo 40 giorni

E’ morta dopo 40 giorni, Tiziana Bruschi, la donna era stata travolta da un pancale nel magazzino dell’azienda dove lavorava, al via le indagine. Indagato per omicidio colposo, il titolare.

E’ morta dopo 40 giorni in ospedale Tiziana Bruschi, la magazziniera travolta da un pancale a Scandicci

Ieri pomeriggio presso l’ospedale di Careggi, è morta dopo 40 giorni, Tiziana Bruschi, 58 anni. La donna, era ricoverata da settimane a seguito dei gravi traumi e delle lesioni riportate nell’incidente avvenuto il 2 settembre, era stata travolta da un pancale nel magazzino dell’azienda dove lavorava.

L’azienda, sita a Scandicci (Firenze) si occupa dello stampaggio di materie plastiche.

Indagato il titolare dell’azienda

La procura di Firenze ha aperto un fascicolo d’inchiesta sulla morte della donna, al momento, riferisce l’Ansa, risulta iscritto nel registro degli indagati il titolare dell’azienda, per l’ipotesi di reato di omicidio colposo.

Secondo le prime ricostruzioni, l’operaia sarebbe stata travolta nel magazzino della ditta, da un pancale carico di merce, cadutole addosso da un’altezza di circa tre metri. Tra le ipotesi c’è anche la possibilità che un operaio in manovra col muletto abbia potuto urtare una pila di pancali e uno di questi l’ abbia poi colpita.

Il sostituto procuratore Francesco Sottosanti ha disposto l’autopsia che è stata affidata al medico legale Beatrice De Fraia.

Adv
Adv
Back to top button