Calcio

Trento in Serie C nell’anno del centenario: le tappe fondamentali

Trento matematicamente in Serie C da questa sera, dopo la vittoria colta nel pomeriggio contro il Campodarsego per 2-1. I gialloblu rispettano i pronostici prestagionali e nell’anno del centenario dalla prima fondazione, tornano al calcio professionistico. Queste le tappe fondamentali di una stagione da incorniciare.

Dal mercato estivo a regina d’inverno in coabitazione

Il successo del Trento in questa edizione della Serie D, nasce, manco a dirlo, dalla campagna acquisti dell’ultima estate, nella quale dal tecnico Parlato, a uomini d’esperienza come Dionisi, Gatto, Aliu, Ferri Marini, si sono uniti al progetto dei gialloblu, che non ha però dimenticato di inserire in rosa qualche giovane promettente, come nei casi di Contessa, Pilastro o Tinazzi.

Le scelte estive hanno dato piuttosto rapidamente i propri frutti, se è vero che la formazione di Parlato, già alla decima giornata, guidava la classifica con 23 punti e il miglior attacco del girone C della Serie C (19 gol all’attivo).

Alla chiusura del girone di andata, tuttavia, accanto al Trento faceva bella mostra di sé la “sorpresa” Manzanese, appaiata in cima con i gialloblu a 38 punti dopo 19 giornate.

Un girone di ritorno da favola

A fare la differenza, però, ci ha pensato il girone di ritorno, se è vero che in 18 gare disputate (compresa quella odierna), il Trento ha saputo imporsi in modo vincente, in ben 11 occasioni. Squadra molto concreta, quella guidata da Parlato, che non solo spicca come la migliore nelle gare giocate in casa (35 punti e nessuna sconfitta al “Briamasco”), ma anhce in quelle esterne (37 punti in tutto).

Il Trento manca dal calcio professionistico dalla deludente retrocessione dalla C2 del 2002-03. Anni piuttosto mesti per i gialloblu, quelli recenti, che nel 2014, a seguito di un dissesto economico, li ha visti costretti a ripartire addirittura dal campionato di Promozione.

Ora, però, quelle difficoltà appaiono lontane anni luce e nell’anno del centenario dalla prima fondazione, per il Trento del pres Giacca, si prospettano scenari ben più interessanti, quelli del calcio professionistico.

Autore: Adriano Fiorini

Articolo precedente

Seguici su:

Pagina Facebook Metropolitan Sport

Pagina Facebook Metropolitan Magazine

Account Twitter Ufficiale Metropolitan Magazine

Lega Pro

SERIE D

Adriano Fiorini

"Lo sport va a cercare la paura per dominarla, la fatica per trionfarne, la difficoltà per vincerla." (cit. Pierre De Coubertin). C'è allora qualcosa di più divertente da raccontare?
Back to top button