CalcioSport

#tuesdaynight: Il punto sull’undicesima giornata di Premier League

 

#tuesdaynight: Il punto sull'undicesima giornata di Premier League
L’esultanza di Rashford per il gol al 92′

Il turno di questo weekend di Premier League è iniziato con un sabato ricco di partite e di emozioni. Le prime due squadre a scendere in campo sono state Bournemouth e Manchester United in un match combattuto in cui i padroni di casa hanno meritato e trovato il vantaggio dopo poco più di 10 minuti, salvo poi essere raggiunti e superati, anche se solo nel finale, dai Red Devils per un 2 a 1 finale che però non cancella il buon gioco espresso dalle Cherries e lascia molti dubbi sulla squadra di Mourinho. 

#tuesdaynight: Il punto sull'undicesima giornata di Premier League
Tutta la gioia di Anderson per la prima doppietta in Premier

Nel pomeriggio vittoria in trasferta per il Leicester a Cardiff per 1 a 0, dopo l’emozionante saluto al presidente Srivaddhanaprabha, venuto a mancare dopo la gara interna della scorsa settimana. Vittoria di misura (La prima della stagione) anche per il Newcastle che con lo stesso risultato porta a casa i 3 punti contro un Watford impreciso e distratto per lunghi tratti. Vittorie interne, poi, per Everton e West Ham, con i Toffees che battono 3 a 1 il Brighton grazie soprattutto alla doppietta di Richarlison, e con gli Hammers che si impongono per 4 a 2 sul Burnley (Due gol per Felipe Anderson), dominando la gara nonostante la squadra di Dyche abbia recuperato per due volte lo svantaggio.

#tuesdaynight: Il punto sull'undicesima giornata di Premier League
Il tiro di Milner che ha regalato il vantaggio ai ragazzi di Klopp

Il big match del sabato vedeva impegnate Liverpool e Arsenal: dopo una prima frazione bloccata e molto fisica, i Reds, anche se meno brillanti del solito, passano a condurre, ma a meno di 10 minuti dal termine, Lacazette, con un grandissimo gol, sancisce il definitivo 1 a 1. Nella partita serale, invece,  rimonta soltanto sfiorata per il Wolverhmpton che ospitava il Tottenham al Molineux: gli Spurs, in vantaggio 3 a 0 al 60′ si rilassano e concedono due penalty agli avversari, che però nel finale non trovano modo di strappare il pareggio.

#tuesdaynight: Il punto sull'undicesima giornata di Premier League
Sané, uno dei tanti protagonisti dell’incontro di domenica, in azione palla al piede

Nei due match della domenica, vittorie convincenti per altre due grandi d’Inghilterra, nonché, a detta di molti, le due squadre con il miglior gioco del campionato, il Manchester City e il Chelsea, con i Citizens che hanno dilagato sul Southampton e vinto per 6 a 1 grazie soprattutto a Sterling e Aguero (2 assist e 2 gol per l’inglese e 2 assist e 1 gol per “El Kun”), e con i Blues che, nonostante qualche difficoltà nello sbloccare la partita, portano a casa i 3 punti con un secco 3 a 1 sul Crystal Palace, con un Alvaro Morata in grande spolvero (Doppietta per lo spagnolo ex-Juve).

Poche emozioni, invece, nel Monday Night tra Huddersfield e Fulham, conclusosi 1 a 0 in favore dei padroni di casa, che scavalcano così in classifica i Cottagers, relegati all’ultimo posto.

 

Marco Azolini

Back to top button