MetroNerd

Twitch fa un passo indietro e ritira la sua nuova policy: ecco cos’è successo

Twitch ha fatto marcia indietro su una politica controversa che aveva suscitato un sacco di reazioni da negative parte dei suoi utenti. Twitch è uno dei siti web più grandi in circolazione grazie alla quantità di contenuti che produce quotidianamente. Migliaia di persone sono sulla piattaforma per trasmettere in streaming i loro giochi preferiti, guardare video/film con altri utenti o ospitare produzioni elaborate come i gameshow, mentre milioni di persone li guardano. Sebbene Twitch sia la piattaforma di streaming dominante, ha ispirato rivali come Kick, che mira a offrire una ripartizione più equa dei ricavi con i suoi creatori di contenuti e cerca di essere meno restrittiva con le sue regole per consentire una maggiore libertà nei contenuti prodotti. Kick è riuscito ad attirare alcuni grandi streamer con le sue grandi promesse e potrebbe sembrare molto redditizio per altri dopo una recente controversia.

Twitch aveva apportato delle modifiche sulla policy che ha fatto arrabbiare i creator

Twitch

Twitch ha apportato nuove modifiche al modo in cui gli streamer possono mostrare contenuti sponsorizzati/adv nei loro stream, che rappresentano una parte importante delle loro entrate e sono molto più consistenti e garantite dal momento che possono stipulare questi accordi direttamente con le aziende. Twitch voleva imporre serie restrizioni sul modo in cui gli streamer possono promuovere questi contenuti, come ad esempio non permettere che i banner brandizzati sullo schermo occupino più del 3% dello schermo e altre strane limitazioni. Questo minaccerebbe una parte significativa delle entrate dei grandi creatori, che naturalmente non l’hanno presa bene. Creatori come Asmongold hanno minacciato di lasciare Twitch se ciò fosse accaduto e altri hanno espresso la loro rabbia. Da allora Twitch ha fatto marcia indietro su questi cambiamenti, scusandosi per il modo in cui ha formulato le sue nuove politiche e ha fatto notare che intende apportare modifiche per rispondere ai feedback ricevuti.

Ma cos’è consentito su Twitch adesso?

E voi cosa ne pensate?

Seguici su Google News

Pulsante per tornare all'inizio