Gossip e Tv

Ucciso il rapper Takeoff dei Migos a colpi di pistola

Il rapper Takeoff, uno dei componenti del gruppo hip hop Migos, è stato ucciso a Houston, in Texas. Secondo quanto riportato da TMZ e ripreso da The Guardian, il 28enne, il cui vero nome è Kirshnik Khari Ball, sarebbe stato raggiunto da colpi d’arma da fuoco durante la notte di Halloween, intorno alle 2:30. Per lui non c’è stato nulla da fare, è morto sul posto.

Il sito Tmz, che è anche entrato in possesso di un video dell’incidente, ha riferito di una sparatoria scoppiata in seguito a un alterco durante la quale un proiettile ha raggiunto il rapper alla testa. 

Secondo fonti di polizia, altre due persone sono rimaste ferite da colpi d’arma da fuoco e portate in ospedale su veicoli privati. Le loro condizioni non sono note.

I Migos sono un gruppo hip hop molto famoso: si sono formati nel 2008 a Lawrenceville, in Georgia, e hanno cominciato ad avere successo a livello nazionale nel 2016 grazie a canzoni come “Bad and Boujee”, “Stir Fry”, “Walk It Talk It” (con il rapper canadese Drake) e “Motorsport” (incisa con le cantanti Cardi B e Nicki Minaj). Hanno pubblicato quattro dischi e sono anche apparsi nella serie tv Atlanta, creata e interpretata dall’attore e cantante Donald Glover, conosciuto anche come Childish Gambino, che durante la serata dei Golden Globe Awards nel 2017 li aveva definiti «i Beatles di questa generazione». Offset, che è sposato con Cardi B, aveva pubblicato un album solista nel 2019. Takeoff e Quavo invece hanno pubblicato poche settimane fa un loro disco, Only Built for Infinity Links.

Back to top button