Sony lancia “Play at Home” e si può scaricare gratis Uncharted: The Nathan Drake Collection e Journey per PS4!

Per combattere l’emergenza Coronavirus e il conseguente lockdown, la Sony ci fa un gran regalo. L’azienda infatti ha ha deciso di regalare per sempre un titolo formidabile e molto amato: Uncharted The Nathan Drake Collection (e non solo, anche Journey).
L’offerta partirà il 16 aprile. Comunque vi segnaliamo anche che Uncharted 4 è invece disponibile su PlayStation Plus.

Uncharted e Journey, Play at Home – fonte: google

Uncharted The Nathan Drake Collection e Journey scaricabili gratuitamente:


È il presidente e CEO di Sony Entertainment a dare l’annuncio, in un post sul blog ufficiale di Play Station:

“Per ringraziare tutti coloro che stanno facendo la loro parte per ridurre l’impatto di questa pandemia, Sony Interactive Entertainment è lieta di annunciare l’iniziativa Play at Home“.

Una volta riscattati i giochi rimarranno in possesso a tutti i giocatori. Così come stanno facendo i principali servizi di streaming, anche la Sony segnala un dato particolare: il sovraccarico dei server. Una situazione vista anche oggi con i Server di Electronics Arts e Origin. Perciò il download potrebbe richiedere più tempo del normale. Una misura preventiva per non intasare la Rete e preservare l’accesso a Internet da parte di tutti.

Non avremmo solo Uncharted e Journey gratuiti, c’è dell’altro:

Citiamo, direttamente dal blog di Play Station, stesso canale ufficiale dal quale è giunta la notizia di cui sopra. Riportiamo questo estratto con delle informazioni aggiuntive. Sappiate inoltre questa che leggerete non è la sola offerta che verrà effettuata:

A sostegno dell’iniziativa Gioca a casa, PlayStation vuole provare a trasformare possibili momenti di noia in divertimento, offrendo Uncharted: The Nathan Drake Collection e Journey, gratis per un periodo limitato di tempo e tramite download digitale, dal 16 aprile alle ore 1:00am CEST al 6 maggio 2020 alle ore 1:00am  CEST . Una volta riscattati i giochi, saranno tuoi.”

Ma non finisce qui! Se sei un amante dei videogiochi indipendenti questa notizia ti piacerà!

Non solo aiuti per i giocatori, ma anche aiuti ai programmatori!

L’iniziativa ‘Play At Home‘ infatti non si ferma al solo aiuto dei giocatori. Oltre ai gamers, la Sony ha deciso ad aiutare anche gli sviluppatori indipendenti. Sony ha infatti deciso di creare un fondo da 10 milioni di dollari dedicato al sostegno di tutti gli studi più piccoli, in modo che possano continuare a mostrarci le loro opere creative anche in futuro. Con lo sviluppo del gaming infatti non è esagerato definire queste persone il cuore del settore videoludico.
Un augurio a tutti gli amanti dei videogiochi!

Per saperne di più su MMI seguici qui.

ANCHE SU
FACEBOOK
INSTAGRAM


© RIPRODUZIONE RISERVATA