Giornata importante, quella di oggi, per il tennis mondiale. A New York vanno in scena le semifinali femminili dello Us Open mentre Fognini torna in campo a Kitzbuhel. Nel primo slam del del dopo pandemia in campo le tenniste più in condizione di questa particolare frazione di stagione. Serena Williams e Jennifer Brady a difendere la bandiera a stelle e strisce, Naomi Osaka e Viktoria Azarenka a chiudere il cerchio. Non solo le semifinali dello Us Open, si diceva, perchè Fognini a Kitzbuhel esordirà contro Marc-Andrea Huesler in un torneo che vede ancora in lizza anche Jannik Sinner

Us Open il programma delle semifinali femminili

Naomi Osaka oggi in campo nelle semifinali dello Us Open contro Jennifer Brady, credits Frank Franklin

Andiamo con ordine e partiamo dalla bolla di Flashing Meadow dove lo Us Open è davvero entrato nel vivo. Ad aprire la giornta sull’Arthur Ashe Stadium sarà quella che con ogni probabilità è diventata la favorita numero uno del torneo. Naomi Osaka sembra in questo momento incontenibile. Gioca un tennis superiore alla media delle avversarie e ha ritrovato convinzione. Unico imprevisto può essere la condizione fisica visto che la giapponese solo dieci giorni fa ha dovuto rinunciare alla finale di Cincinnati per infortunio. Naturalmente dall’altra aprte della rete c’è pur sempre un’avversaria. Che oggi risponde al nome di Jennifer Brady, apparsa in eccellente condizione e fresca vincitrice del torneo di Lexington

Nella nottata l’altra semifinale vedrà di fronte Viktoria Azarenka e l’idolo di casa Serena Williams. La tennista bielorussa è in una condizione invidiabile. Ieri ha liquidato con un sorprendente 6-1,6-0 la belga Elise Mertens, una che era data come possibile outsider. Una settimana fa, inoltre, Vika ha vinto il torneo di Cincinnati. Insomma una cliente davvero scomoda per Serena che, invece, mostra qualche tentennamento nell’esprimere il suo gioco. Il quarto di finale contro Tsvetana Pironkova vinto in rimonta in tre set, testimonia delle difficoltà che l’americana sta affrontando nel trovare il suo tennis migliore

Kitzbuhel, in campo Fognini e Sinner

Fabio Fognini ritorna in campo oggi a Kitzbuhel contro Huesler, credits Greg Wood
Fabio Fognini ritorna in campo oggi a Kitzbuhel contro Huesler, credits Greg Wood

A Kitzbuhel, intanto, il torneo categoria 250 è appena iniziato e oggi gli occhi degli italiani saranno puntati su Fabio Fognini. Il tennista ligure torna in campo dopo il lockdown durante il quale ha deciso di sottoporsi all’intervento alla caviglia lungamente rimandato. La competizione austriaca è un importante banco di prova per misurare la ripresa ottimale delle articolazioni di Fognini e il suo stato di forma. Tra meno di una settimana iniziano gli Internazionali d’Italia e la sfda di oggi contro lo svizzero Huesler potrà dirci molte cose anche in vista dell’appuntamento più importante. Se dovesse superare il turno Fognini affronterebbe il vincente dell’incontro tra Feliciano Lopez e Guido Pella

Jannik Sinner oggi in campo a Kitzbuhel contro Djere, credits Frey
Jannik Sinner oggi in campo a Kitzbuhel contro Djere, credits Frey

In Austria sarà protagonista ance Jannik Sinner. Il tennista altoatesino, risolti i problemi che hanno condizionato la sua partecipazione allo Us Open, se la dovrà vedere con Laslo Djere. Il serbo numero 81 del mondo ha eliminato Andreas Seppi nelle qualificazioni e al primo turno a Kitzbuhel ha superato la testa di serie numero 8 Albert Ramos. Dal canto suo Sinner ha dato una dimostrazione di grande solidità battendo all’esordio un avversario esperto come il tedesco Kolschrieber. In caso di vittoria l’azzurro potrebbe trovare sulla sua strada il favorito numero 2 Diego Schwartzman

© RIPRODUZIONE RISERVATA