Esteri

USA: per la prima volta è una donna a dirigere le forze di polizia di New York

Il neo-eletto sindaco Eric Adams, anche lui poliziotto in passato, ha scelto l’afroamericana Keechant Sewell come capo della polizia della grande mela. Per la prima volta a New York sarà una donna a dirigere il settore.

La polizia di New York coordinata da una donna

Il sindaco Eric Adams, che assumerà ufficialmente l’incarico a partire dal 1° gennaio, ha annunciato alla Cnn che sarà Keechant Sewell a guidare le forze di polizia di New York.
Le sue parole sono state: “È una persona che combatte il crimine con l’esperienza e l’intelligenza emotiva che servono per offrire ai newyorkesi sia la sicurezza di cui hanno bisogno che la giustizia che meritano”.

La sicurezza della città, sarà nelle mani della donna a partire dal nuovo anno.
Si tratta di un primato assoluto che la sancisce anche come la terza persona di colore ad assumere questa carica dopo che, negli anni 80 e 90 il ruolo era stato ricoperto rispettivamente da Benjamin Ward e Lee Brown.

La 49 enne, ora a capo dei detective della contea di Nassau, si ritrova a dover garantire l’ordine non solo nella città, ma anche all’interno del corpo di Polizia. È infatti un periodo delicato in cui si vogliono apportare dei cambiamenti decisivi, dopo il periodo contraddistinto da un crimine violento negli Stati Uniti.
A distanza di un anno dalle riprese delle manifestazioni del movimento “Black Lives Matter”, dopo la morte di George Floyd avvenuta a seguito di un’azione dell’agente di polizia Derek Chauvin; sembra che questo sia il momento per mandare dei messaggi chiari di un’evoluzione.

In generale poi, si sono sopratutto registrati negli ultimi anni alti casi di sparatorie e omicidi, una violenza impetuosa come non se ne vedevano da tempo.
Un periodo di tensione e preoccupazione che si spera possa cessare anche grazie a queste scelte.

Seguici su Metropolitan Magazine:

Back to top button