Cultura

Valter Mainetti al decimo compleanno dello Spazio Espositivo Tritone

Valter Mainetti, prestigioso collezionista d’arte e fondatore della Fondazione Sorgente Group, ha partecipato con grande entusiasmo al decimo compleanno dello Spazio Espositivo Tritone.

Lo Spazio Espositivo Tritone compie 10 anni

<strong>Valter Mainetti al decimo compleanno dello Spazio Espositivo Tritone</strong>

Grazie a Valter Mainetti e a sua moglie Paola, lo spazio espositivo Tritone, un vero e proprio angolo di art nouveau a Roma, da giugno 2012 offre un omaggio concreto al periodo storico che ha segnato in modo concreto e profondo l’architettura della splendida Città Eterna.

Situato in un prestigioso palazzo di via del Tritone 132 a Roma, lo Spazio Espositivo Tritone prende appunto il nome dalla location. L’immobile in stile Liberty, ha subito una serie di lavori di restauro per poter diventare il polo espositivo che tutti oggi conosciamo. Dal 1910, anno di costruzione del palazzo, ha tenuto compagnia alla splendida città di Roma grazie anche alle decorazioni architettoniche e ai fregi artistici che inevitabilmente si sono sciupati con smog e il passare del tempo.

All’interno dello Spazio Espositivo Tritone voluto da Mainetti si trova una importante selezione di sculture, arredi, mobili, oggetti d’arte e quadri.

Il tema portante dello spazio espositivo è quello dell’Art Nouveau, la corrente artistica francese diffusa poi in tutta Europa e soprattutto in Italia agli inizi del ‘900. Dietro alla nascita del progetto c’è Paola Mainetti che si ispira alle gallerie d’arte di New York. Paola, moglie di Valter, è una appassionata di arte e una collezionista. Con il suo gusto attento e raffinato ha fatto in modo che il progetto potesse avere il giusto risalto.

Valter Mainetti, in una dichiarazione ufficiale ha raccontato: “con orgoglio e soddisfazione, dopo lunghi mesi di lavori, con mia moglie Paola, abbiamo realizzato insieme il desiderio di avere uno spazio museale dove poter esporre e far conoscere al pubblico le opere d’arte acquistate dalla Fondazione e concretizzare così la finalità principale di divulgazione dell’arte”.

Le mostre realizzate in questo spazio espositivo sono state numerose: tra le più celebri Notte dei Musei e Musei in Musica ma non sono certo le uniche. Il collezionista Valter Mainetti ha raccontato come il ricordo del progetto multimediale legato all’Athena Nike che era stato fortemente voluto proprio dalla moglie Paola. Con opere prestigiose che sono state esposte nei più importanti musei al mondo, la Fondazione Sorgente Group si pone ancora una volta al fianco della cultura e dell’arte che devono essere accessibili agli appassionati.

Chi è Valter Mainetti

I coniugi Valter e Paola Mainetti con la Fondazione Sorgente Group sono in prima linea nel sostegno dell’arte. Valter Mainetti, Cavaliere del Lavoro dal 2013, è sempre in prima linea nella difesa dell’arte nel mondo ed è anche noto per essere uno dei collezionisti conosciuti per la sua etica. Al fianco di esposizioni e musei, mette a disposizione le sue preziose opere che raccoglie con la moglie dopo un’attenta analisi e valutazione. Statue, quadri, documenti e non solo fanno parte della sua collezione.

Mainetti è anche azionista di riferimento di Sorgente Group, holding specializzata in immobili ed editoria ma che si occupa frequentemente di arte grazie alla Fondazione nata nel 2007. Con oltre 600 pezzi unici di inestimabile valore che partono dall’epoca greca e arrivano fino al XX secolo, Mainetti ha saputo conquistare l’attenzione di molti spazi espositivi che hanno richiesto in prestito le opere. Il legame con Roma è comunque molto forte e proprio nella città Eterna sono tante le iniziative che lo hanno coinvolto.

Alessia Spensierato

Alessia Spensierato, Editore (Owner & Founder) della testata giornalistica di Metropolitan Magazine. La scrittura è la sua più grande passione, ha scritto il suo primo libro"Il silenzio in un caffè" pubblicato nel 2013 tra i top ten e-book dei più venduti nello stesso anno. Nel 2014 si cimenta nella scrittura del suo secondo "One Way", ex speaker radiofonica. Il mondo del Web l'ha sempre affascinata e oggi ha cercato di unire le sue più grandi passioni creando Metropolitan Magazine. Metropolitan Magazine oggi è una testata nota sia a Roma che in Italia. Non utilizza nessun aggettivo per definirsi, per lei esistono solo parole "nuove" che nessuno sa. "Il mondo è di chi lo disegna ogni giorno in modo diverso, a volte anche senza matite."
Back to top button