Calcio

Verona, sembra deciso il futuro di Kumbulla!

Le ultime sul mercato scaligero

Il Verona non si ferma neanche durante la quarantena. Con il discorso salvezza che sembra quasi archiviato – vista un’altitudine di classifica che permette di sognare addirittura l’Europa – è giusto che ci si concentri sul futuro, ora che i giochi sono fermi.

Definiti i trasferimenti di Amir Rrahmani al Napoli e di Sofyan Amrabat alla Fiorentina, è il momento di vedere chi vincerà la concorrenza per Marash Kumbulla. L’albanese (data soprattutto la giovane età) è, al momento, la pedina più preziosa e richiesta per il club di Setti. Le ultime notizie vedrebbero una lotta a due tra Inter e Fiorentina.

Si intensificano i rapporti tra Inter e Verona per lo scambio di diverse pedine

Per quanto riguarda i nerazzurri, lo scenario è questo: l’interessamento dei nerazzurri è noto già dallo scorso autunno, ma la premiata ditta Zhang & Marotta non è riuscita ad accaparrarsene il cartellino nel mercato invernale. Come suggerito da calciomercato.it, ecco allora che i nerazzurri potrebbero presentare una nuova offerta: 22 milioni sul piatto come conguaglio economico più il rinnovo dei prestiti di Eddie Salcedo e Federico Dimarco, che si sono ben integrati tra le fila di Juric, nonostante il poco minutaggio. Una proposta che potrebbe non concludersi qui. L’Inter, infatti, potrebbe dare al Verona la possibilità di assicurarsi le prestazioni di Kumbulla per un’altra stagione. Il motivo? Dopo Eriksen, potrebbe farsi nuovamente caldo l’asse con il nord di Londra, sponda Tottenham, dove Jan Vertonghen è in scadenza di contratto.

Uno scenario molto appetibile ed appetitoso per tutti, salvo che la Fiorentina non irrompa violentemente con le sue velleità di tesserare sia Kumbulla che Malinovskyi. Sembra bassa però, ancora, l’offerta dei viola per preoccupare l’Inter e le altre società europee che stanno alla finestra.

Back to top button