ViaggiAmo

Viaggi ai tropici a Capodanno: quale mete scegliere

Quale modo migliore di celebrare il Capodanno che trascorrerlo facendo un viaggio? Per chi non ama il freddo invernale, è possibile fare un viaggio ai tropici, per festeggiare l’ultima notte dell’anno in spiaggia.

Quali mete scegliere per Capodanno

Viaggi ai tropici a Capodanno: quale mete scegliere
Viaggio ai tropici

Le mete turistiche di tendenza per festeggiare la notte di San Silvestro si trovano solitamente ai tropici, dove brindare sulla spiaggia. Per un Capodanno al caldo, le Canarie rappresentano una metà allettante per le temperature miti, le spiagge e il mare cristallino. Alle Canarie è inoltre possibile organizzare percorsi di trekking, gite a vulcani e riserve naturali. Cuba è un classico dove brindare per Capodanno. In questa località il 1 gennaio la festa è doppia, dato che si celebra anche la fine del colonialismo spagnolo del 1898. Nel viaggio sono compresi anche un giro nella vecchi città di Trinidad, e un bagno lungo la spiaggia della Penisola di Ancon.
A Capo Verde è possibile festeggiare un Capodanno spettacolare grazie alle splendide spiagge dell’isola, alle escursioni organizzate e alla visita delle vecchie architetture coloniali.
Nel mar dei Caraibi si possono effettuare una serie di sport, come bird watching, snorkeling ed escursioni in canoa. Gli hotel di Antigua sono preparati ad organizzare feste e cenoni proprio per la notte del 31 dicembre.
Sull’isola Barbados si trovano temperature calde, e spiagge bianche. Quest’isola è adatta sia per gli adulti alla ricerca di un po’ di relax, sia per i più piccoli. È possibile fare una serie variegata di sport acquatici, e ammirare i fondali marini in comodi sottomarini.
Le Seychelles rappresentano una delle mete turistiche preferite anche nella stagione invernale. Si tratta di una delle destinazioni adatte anche ai più piccoli proprio per l’intrattenimento che viene offerto. Per chi volesse vivere un Capodanno all’insegna dell’avventura, una delle isole preferite è l’isola Mauritius, dove è possibile partecipare a numerose escursioni.

Sonia Faseli

Segui su Google News

Back to top button