Vignato si è messo in mostra in questa stagione con la maglia del Chievo Verona. Il giocatore quasi ventenne ha collezionato 22 presenze con la maglia dei Clivensi, mettendo a segno anche 3 reti. Ma cerchiamo di saperne di più sul talento della linea verde del club gialloblu.

Vignato, l’esordio e il siparietto con Francesco Totti

Emanuel Vignato, classe 2000, trequartista che può essere impiegato anche come ala, non è passato inosservato fin da subito. Originario di Negrar di Valpolicella, in provincia di Verona, Vignato è dotato di un’ottima tecnica e di un ottimo dribbling, tanto da essere definito da molti come “il nuovo Del Piero”. Paragone certo azzardato, quello con la leggenda della Juventus. Ma finora il giovane Vignato ha fatto parlare di sé. In particolare l’esordio in Serie A è di quelli indimenticabili.

Era il 20 maggio 2017 e si giocava la 37a giornata. Il Chievo ospita al Bentegodi la Roma di Luciano Spalletti, gara che terminerà 3-5 in favore dei giallorossi. Vignato avrà un piccolo spazio nel corso del match, subentrando a Roberto Inglese nei minuti finali di gara. Ma non sarà soltanto questo a rimanere impresso in maniera indelebile nella mente del giovane.

Durante la ripresa, Francesco Totti si stava riscaldando a bordo campo quando notò Vignato. L’ex capitano della squadra capitolina gli chiese chi fosse. Vignato si presentò (allora aveva 16 anni). La replica umoristica di Totti non si fece certo attendere: “Te ne puoi prendere dieci dei miei anni?”. Un episodio da raccontare ai nipotini.

Dall’eurogol contro la Lazio alla Serie B

Dopo una stagione da protagonista nel campionato Primavera, Vignato verrà riaggregato in prima squadra nella stagione di Serie A 2018/19. Nel campionato in questione troverà la prima presenza nella gara contro la Juventus del 21 gennaio 2019. Tre mesi dopo realizzerà il primo gol tra i professionisti (e che gol). Il 20 aprile un Chievo già retrocesso batte la Lazio per 2-1. Ad aprire le marcature è proprio il gioiellino dei Clivensi con uno splendido destro da fuori area. Una prodezza che porterà il tecnico Di Carlo ad impiegarlo costantemente fino al termine dal campionato. Vignato collezionerà infine 10 presenze.

L’anno successivo segnerà la prima rete nel successo per 2-0 contro l’Ascoli. Il 20 gennaio scorso viene ceduto a titolo definitivo al Bologna. Tuttavia i Felsinei decideranno di lasciare il talento della Nazionale Italiana under 20 al Chievo fino al termine della stagione corrente. Finora Vignato ha messo a segno 3 reti in 22 presenze nella stagione 2019/20.

Photo credits: Getty Images

Seguici su:

Pagina Facebook ufficiale Metropolitan Magazine Italia

Account ufficiale Twitter Metropolitan Magazine Italia

© RIPRODUZIONE RISERVATA