Basket

Virtus Bologna-Valencia, Eurolega: grande vittoria degli emiliani

Semplicemente perfetta. Non esiste altra definizione per descrivere l’immensa partita messa sul parquet emiliano dai padroni di casa della Virtus Segafredo Bologna che hanno annichilito con facilità quasi irrisoria gli ospiti di Valencia durante la sfida, valevole per l’ottavo turno, dell’Eurolega basket. Una vittoria mai in discussione che fa respirare le V Nere: ecco cosa è successo in Virtus Bologna-Valencia.

Virtus Bologna-Valencia, match senza storie in Emilia: finisce 89-59 per le V Nere

Il PalaDozza festeggia i suoi eroi. Le ultimi apparizioni in Eurolega della Virtus Bologna non erano state all’altezza delle aspettative, ma il dominio messo in campo contro Valencia nella sfida di ieri potrebbe voltare completamente la stagione europea degli emiliani. È una vittoria che regala, dopo le difficoltà iniziali patite nel torneo, una continuità nei risultati che era fortemente mancata alla banda guidata di Sergio Scariolo: dopo l’affermazione nel derby contro Olimpia Milano, gli emiliani hanno ribaltato gli iberici infliggendogli un netto 89-59 che non ha lasciato alcun appello. Sugli scudi Mickey (16), Cordinier (15), e la coppia Lundberg-Ojeleye (14).

Le parole di coach Sergio Scariolo

Buona partita per 40′, su entrambi i lati del campo. Chiunque abbia giocato aveva il giusto focus. Abbiamo giocato in difesa, ci siamo passati bene la palla. Abbiamo tirato bene. Credo che più cresce la nostra conoscenza più i tiri che prendiamo saranno buoni. E’ stata una buona partita, e sono contento per i tifosi che sicuramente l’hanno apprezzata. Credo che crescendo ancora potremo diventare una buona squadra difensiva. In attacco abbiamo meno talento individuale e dovremo crescere collettivamente. Ci vorrà più tempo, ma oggi abbiamo fatto un passo nella direzione giusta. Ero curioso di vedere cosa si poteva preparare in due giorni scarsi, i giocatori sono tornati dalle Nazionali stanchi. Ma sono stati bravi a capire cosa dovevano fare e allenarsi nel modo giusto ieri e stamattina. E’ positivo sapere che anche in due giorni si può preparare una partita nel modo giusto, perchè sarà la storia di tutta la stagione, a partire dalla prossima settimana. Shengelia? A Trento sicuramente no, probabilmente nemmeno la prossima settimana, ma lo valutiamo giorno per giorno“.

(Credit foto – pagina Facebook Virtus Segafredo Bologna)

Seguici su Google News

Back to top button