La Virtus Roma sbanca il PalaDesio e trova la quarta vittoria stagionale, interrotto il brutto periodo per i virtussini che ritrovano il successo

Nessuna descrizione della foto disponibile.
Cantù-Virtus Roma
(Photo by Virtus Roma Facebook)

Dopo le ultime due sconfitte consecutive e i primi segni di crisi, la Virtus Roma ritrova la via del successo, imponendosi per 74-76 sul campo di Cantù. Gara vinta all’ultimo respiro per gli uomini di coach Bucchi, decide un canestro nel finale di Jerome Dyson. Bene per i virtussini anche l’ex Davon Jefferson, autore di una doppia doppia da 16 punti e 12 rimbalzi contro i suoi vecchi compagni.

Acqua S.Bernardo Cantù-Virtus Roma 74-76

Virtus Roma
(photo by Virtus Roma Instagram)

Una gara molto bella caratterizzata da ribaltoni da una parte e dall’altra e da un finale al cardiopalma per la Virtus Roma. I virtussini giocano con l’assenza di Rullo, out per un problema muscolare, ma sono proprio gli ospiti a partire forte con 8 punti a testa del duo DysonJefferson per il 19-23. Nel secondo quarto i padroni di casa vengono spinti dal pubblico e, guidati da Collins e Wilson riescono a rientrare in partita, portandosi addirittura avanti nel punteggio all’intervallo lungo per 47-40.

Virtus Roma esulta
(Photo by Virtus Roma Instagram)

I capitolini tornano in campo con un piglio diverso nella seconda metà e, con una difesa forte sugli esterni canturini, limitano l’offensiva dei padroni di casa; in attacco poi ci pensano i soliti noti, Dyson, Jefferson e Alibegovic per chiudere il terzo periodo avanti di quattro lunghezze. Nel quarto periodo la gara si fa bellissima con gli ospiti che riescono a portarsi avanti anche sul +10 a tre minuti dal termine. I padroni di casa però non mollano e piazzano un parziale da 10-0 che riporta il risultato in parità a trenta secondi dal termine. L’ultima azione virtussina è una perla di Dyson che in penetrazione firma il +2 e la quarta vittoria in campionato per la Virtus. Qui il tabellino del match.

Le parole di Bucchi

Coach Bucchi
(Photo by Virtus Roma Instagram)

Coach Bucchi ha parlato della gara, come possiamo vedere nel comunicato dell’Ufficio Stampa virtussino.

Ecco le parole del coach:

«Devo dire bravi ai ragazzi per aver disputato una partita molto intensa, con un ottimo primo quarto, mentre nel secondo abbiamo sofferto in difesa concedendo diversi contropiede e subendo qualche punto di troppo; nel secondo tempo abbiamo messo in campo un’ottima difesa, lasciando a Cantù solo 27 punti.

Abbiamo avuto una buona circolazione di palla per quasi tutta la partita, che nel complesso è stata molto buona visto anche che eravamo reduci dalla gara di Sassari dove avevamo preso due pugni in faccia, quindi bravi i ragazzi per aver ripreso la strada lasciata dopo Milano, hanno fatto una partita di grande generosità».

La classifica e i prossimi avversari della Virtus Roma

Con otto punti in otto gare la Roma sale al quinto posto in classifica, al pari di Trento, Milano (con una partita in meno da giocare stasera), Fortitudo, Venezia e Reggiana. Conduce la classifica ancora la Virtus Bologna, con otto vittorie altrettante gare, seguita da Brindisi a 12, Sassari e Brescia a 10. Chiude la classifica, ancora a 0 punti, la prossima avversaria della Virtus: al PalaEur infatti la prossima settimana arriverà Pesaro, reduce da sette sconfitte in sette gare, ultima delle quali arrivata al supplementare contro Trento.

Seguici su:

Pagina Facebook Metropolitan Magazine Italia

Account Twitter ufficiale Metropolitan Magazine Italia

© RIPRODUZIONE RISERVATA