Pallavolo

Volley, presentazione Serie A 2020/2021: da Bergamo per ripartire

Nella giornata di martedì 15 settembre si è tenuta al Teatro Sociale di Bergamo la Presentazione dei Campionati di Serie A Femminile 2020-21, evento organizzato da Lega Pallavolo Serie A Femminile e Master Group Sport. A presentare l’evento il giornalista di Rai Sport Alessandro Antinelli e Consuelo Mangifesta, Responsabile Relazioni Esterne, Eventi e Comunicazione della Lega. Scopriamo le novità della Serie A Femminile per la stagione 2020/2021 e le dichiarazioni dei protagonisti.

La presentazione dei campionati di Serie A 2020/2021

L’evento si è aperto con la consegna del Pallone d’Oro a Daniele La Spina, telecronista di LVF TV nominato Cavaliere al merito dal Presidente della Repubblica Sergio Mattarella per l’impegno contro il coronavirus. Sono state poi illustrate le novità per quanto riguarda la copertura televisiva e streaming dei Campionati. Oltre al rinnovato impegno di Rai Sport, che con le voci di Marco Fantasia e Giulia Pisani racconterà l’anticipo del sabato sera e tutte le partite più importanti di Coppa Italia e Play Off Scudetto. Inoltre, LVF TV (la web-tv ufficiale della Lega Pallavolo Serie A Femminile), trasmetterà tutte le altre partite di Serie A1 e, assoluta novità di quest’anno, anche della Serie A2. La nuova piattaforma LVF TV è già attiva e con una semplice registrazione si potrà godere gratuitamente dello spettacolo della prima giornata (19-20 settembre).

Le parole del Sindaco Gori e del Presidente Fabris

È davvero significativo che voi abbiate scelto di essere qui con noiIl rilancio della comunità si avvantaggia anche con iniziative come quella della Lega Pallavolo Serie A Femminile che oggi ci onora della sua presenza. Bergamo vive da 30 anni una storia d’amore con la pallavolo femminile. Senza nulla togliere alle altre squadre sportive, ci sentiamo Città della pallavolo femminile, siamo tutti tifosi della Zanetti. Ho visto molte partite al PalaAgnelli e spero che le porte presto possano riaprirsi al pubblico. In quel palazzetto – che supereremo, visto che stiamo lavorando su una grande arena dello sport – abbiamo vissuto pagine indimenticabili e i colori, gli striscioni e i cori ci mancano moltissimo.” (Giorgio Gori, Sindaco di Bergamo)

Presentazione Campionati Serie A Femminile
Presentazione Campionati Serie A Femminile – Photo Credit: Federvolley

Ricominciamo da dove tutto è cominciatoCi siamo sentiti in dovere di essere qui, per ciò che Bergamo ha vissuto negli ultimi mesi e per la storia pallavolistica che questa città porta con sé. Ringrazio il Sindaco Gori e l’Assessore allo Sport Poli, saluto il Presidente del Volley Bergamo Luciano Bonetti, tutti coloro che sono qui e le capitane collegate in diretta. Siamo partiti con un evento straordinario a Vicenza, che ci è servito per dare un segnale di ripartenza e per offrire visibilità al movimento. I nostri Club impegnano energie e risorse e chiediamo risposte concrete. Abbiamo ottenuto la defiscalizzazione per le sponsorizzazioni sportive, ora con il Comitato 4.0 ci battiamo per il progressivo ritorno del pubblico nei palazzetti, ovviamente sempre nel rispetto delle norme di sicurezza. Ne va della sopravvivenza della Serie A.” (Mauro Fabris, Presidente della Lega Pallavolo Serie A Femminile)

Gli auguri della Lega a Carli Lloyd: “Ti aspettiamo presto”

Presenti, seppur collegate in via telematica, tutte le capitane di Serie A, Carli Lloyd compresa. Proprio il presidente Fabris ha chiamato sul palco la capitana di Casalmaggiore, consegnandole un omaggio floreale e la prima “camicetta” in segno di buon auspicio. “Questa straordinaria notizia è un segno di speranza e incoraggiamento per tutti” ha spiegato Fabris riferendosi alla gravidanza della pallavolista statunitense, “diventare o essere madri non è mai stato, non è e non potrà mai essere un limite per essere anche protagoniste nella nostra disciplina. Pochi anni fa Conegliano vinse uno Scudetto con cinque mamme in squadra. Ti aspettiamo presto di nuovo nel nostro Campionato”.

Sono grata per il supporto che ho avuto” ha spiegato Lloyd, che al termine della presentazione ha tenuto una conferenza stampa insieme al Presidente della VBC Massimo Boselli Botturi, “la notizia mi ha riempito di gioia e mi ha sorpreso. Dopo averci pensato per alcuni giorni, ieri ho deciso di fermarmi. Avrei potuto continuare a giocare per un po’, ma preferisco riavvicinarmi alla mia famiglia negli States. La mia storia con la pallavolo, però, non è finita. Vedremo quel che succederà, ma vorrei tornare a giocare“.

L’omaggio alle Campionesse del Mondo 2002

La chiusura dell’evento è stata dedicata al trionfo della Nazionale Italiana femminile ai Mondiali del 2002. Presenti in sala tutte le azzurre che il 15 settembre 2002, guidate da Marco Bonitta, conquistarono a Berlino quello che tutt’ora è l’unico titolo iridato della Nazionale femminile. Capitan Manuela Leggeri, Valentina Borrelli, Paola Cardullo, Eleonora Lo Bianco, Anna Vania Mello, Paola Paggi, Francesca Piccinini, Simona Rinieri, Rachele Sangiuliano ed Elisa Togut (unica assente Darina Mifkova) hanno voluto ricordare l’indimenticata compagna di squadra Sara Anzanello. Le azzurre hanno ricevuto, per il 18esimo anniversario del trionfo iridato di Berlino 2002, una “patente” celebrativa.

Seguici anche sulla nostra pagina Facebook e sulla nostra pagina Twitter!

Back to top button