Sport

Vontaze Burfict: la squalifica potrebbe essere ridotta

Vontaze Burfict, linebacker degli Oakland Raiders, ha deciso di appellarsi alla decisione della NFL di sospenderlo per il resto della stagione.

Secondo una nota rilasciata sul sito web della lega, Burfict avrà modo di confrontarsi con l’NFL martedì prossimo.

Il linebacker è stato squalificato per le prossime 12 partite (praticamente per tutta quanta la regular season, ndr) a causa di un colpo, del tipo helmet to helmet, ai danni di Jack Doyle degli Indianapolis Colts, domenica scorsa.

La partita è poi finita col risultato di 31-24 in favore dei Raiders.

Burfict è stato quindi espulso durante il secondo quarto di gara ed il suo intervento è stato definito “inutile” e totalmente “antisportivo” da Jon Runyan.

Il linebacker non è assolutamente nuovo a queste cose.
In carriera, ha accumulato multe dalla federazione per un totale di 5,3 milioni di dollari.

Come ha affermato lo stesso Runyan, il suo essere recidivo, nonostante i ripetuti richiami negli anni affinché assumesse un comportamento rispettoso sul terreno di gioco, ha giocato un ruolo fondamentale.

In seguito alle tue precedenti violazioni del regolamento, sei stato più volte informato da me e da altri dirigenti che altre violazioni dello stesso tipo avrebbero comportato dei provvedimenti maggiormente restrittivi. Tuttavia, hai continuato a violare ripetutamente delle regole stabilite per proteggere te stesso e i tuoi avversari“, ha scritto Runyan.

Il provvedimento definitivo è stato preso tenendo conto anche delle tue passate violazioni“, ha aggiunto.

L’appello mosso da Burfict verrà presieduto da Derrick Brooks, ex linebacker ed attuale Hall of Famer, nominato congiuntamente dalla NFL e dalla NFLPA.

Come già accaduto in passato, anche questa volta, la sospensione potrebbe essere ridotta. Nel 2017, infatti, Burfict subì un altro provvedimento disciplinare che lo obbligava a stare fuori per 5 partite, ridotte poi a 3 giornate.

Nel frattempo, i Raiders dovranno fare a meno di lui nel match di domenica contro i Chicago Bears.

Jon Gruden ha cercato di confortare il suo giocatore dopo la decisione della lega.
Non è un bene per la nostra squadra“, ha detto. “Sono ansioso di sapere l’esito dell’appello. Ma non sono assolutamente contento di tutto questo“.

Per Burfict, questa è la sua prima stagione al fianco dei Raiders. Prima di unirsi a loro, ha infatti indossato la maglia dei Bengals per sette stagioni.

Non proprio un perfetto inizio per lui.

Ami il football e vorresti iniziare a scrivere degli articoli? Il nostro team è in costante ricerca di appassionati che hanno voglia di mettersi in gioco. Contattaci subito sulla nostra pagina Facebook ed entra a far parte del team di Metropolitan!

Leggi anche: I Cleveland Browns guidano la AFC Nord

Foto in copertina: Justin Casterline/Getty Images

Back to top button