WEC | La 6h di Spa verrà anticipata per la concomitanza con la Formula E

La pubblicazione della prima bozza del calendario di Formula E della prossima stagione aveva scatenato molte polemiche. Alcuni dei principali protagonisti della serie elettrica si sarebbero ritrovati a scegliere tra la Formula E ed il WEC in tre appuntamenti. Fortunatamente, una concomitanza sembra essersi risolta.

WEC 6h Spa concomitanza Formula E – Il FIA World Endurance Championship sposterà la 6h di Spa-Francorchamps 2020 anticipandola di una settimana rispetto a quanto inizialmente previsto. L’obiettivo del WEC è di minimizzare le concomitanze con la Formula E, evitando di perdere alcuni dei suoi principali protagonisti.

WEC 6h Spa concomitanza Formula E Prologo Barcellona
Le vetture che stanno prendendo parte al Prologo di Barcellona – Photo Credit: FIA WEC

Il presidente del WEC Gérard Neveu, intervistato da Sportscar365, ha evidenziato che la 6h di Spa si dovrebbe tenere dal 23 al 25 aprile. Inizialmente il penultimo round del mondiale endurance si sarebbe dovuto tenere dal 3 al 5 maggio. Tuttavia, sia il WEC che la Formula E stanno lavorando per ridurre, se non eliminare, queste concomitanze di calendario.

“Sarà annunciato ufficialmente più avanti, ma ho già mandato la comunicazione alla FIA. Nel frattempo, stiamo finalizzando il contratto con il circuito di Spa-Francorchamps. Con Alejando Agag ho un ottimo rapporto ed abbiamo sempre parlato molto, ma non ha mai menzionato il problema (dei clashes di calendario).” – Gérard Neveu

Gérard Neveu non ha mancato di specificare la sua sorpresa da queste coincidenze dato che si era accordato con Agag di evitare queste situazioni data la presenza di molti piloti che competono in entrambe le competizioni. Il cambiamento operato dal WEC è anche dovuto alla concomitanza con il round di Mid-Ohio dell’IMSA WeatherTech SportsCar Championship.

WEC 6h Spa concomitanza Formula E Gérard Neveu
Gérard Neveu, CEO del FIA WEC – Photo Credit: FIA WEC

Questa situazione ha sorpreso un po’ tutti fin dall’inizio; dai piloti agli addetti ai lavori. Nessuno si sarebbe mai aspettato tre concomitanze tra il WEC e la Formula E, specialmente dopo quanto accaduto in stagioni passate con Buemi e Lopez costretti a saltare appuntamenti decisivi di Formula E per i loro impegni con Toyota nel mondiale endurance.

“La FIA ha chiesto sia a noi che alla Formula E la versione definitiva del calendario. Noi abbiamo inviato la nostra, ma, dopo due settimane, non abbiamo ricevuto alcuna notizia ancora dalla Formula E. Non abbiamo nulla in mano. Sembra che Formula E non eviterà le concomitanze di calendario. Cosa possiamo fare? Niente, se non che sono molto sorpreso e dispiaciuto. Il mio problema non è correre in contemporanea, ma abbiamo piloti ed ingegneri che sono presenti in entrambe le competizioni. Il vero problema è che è impossibile evitare queste coincidenze allo stato attuale.Gérard Neveu

Photo Credit immagine di copertina: Mattia Cairoli, pilota Porsche per Dempsey Proton Racing

SEGUICI SU:

CANALE INSTAGRAM: https://www.instagram.com/motors.mmi/
CANALE TELEGRAM: https://t.me/MMImotorsport
PAGINA TWITTER: https://twitter.com/MmiMotorsport
NEWS MOTORI: https://metropolitanmagazine.it/category/motori-sport/ 
CANALE YOUTUBE: https://www.youtube.com/channel/UCigTTOEc6pPf3YtJMj9ensw

© RIPRODUZIONE RISERVATA