Motori

WEC, meno potenza per le LMP2 dal 2021

Il WEC vedrà una diminuzione dei CV disponibili per le vetture iscritte alla classe LMP2 a partire dal 2021. Tale direttiva sarà però valida anche in altri campionati che prevedono questa categoria di monoposto, tra cui l’IMSA ovvero la serie americana di gare di durata. Una piccola modifica in attesa di capire quale strada intraprendere dal 2023.

WEC LMP2 2021 – Piccoli ritocchi

Non solo WEC, ma anche IMSA, ALMS ed ELMS, ossia Asian Le Mans Series ed European Le Mans Series. Insomma, tutto il motorsport di resistenza al mondo dovrà diminuire la potenza dei motori LMP2 da 600 a 560 CV. Quaranta cavalli che in linea di massima garantiranno solamente una riduzione dei costi di gestione per team grazie ad un minor consumo del propulsore stesso, se non anche una lieve modifica della velocità massima sfruttabile in gara. Si tratta però di uno scenario da verificare, fermo restando che tutte le altre parti del motore resteranno invariate.

[masterslider id=”346″]

Tuttavia non è il lato tecnico la questione che premeva a FIA ed ACO (Automobile Club de l’Ouest), quanto piuttosto quella inerente all’uniformazione dei campionati. Certo non sarà questa inezia a renderlo possibile: questo non è altro che un piccolo passo temporaneo in vista della stesura del nuovo regolamento in arrivo nel 2023, che sostituirà quello del 2017. Un piano che al momento prevede solamente un fornitore unico, cioè Goodyear. Siamo dunque in una fase embrionale di un qualcosa che sarà, mentre in LMP1 le Hypercars avranno già due anni alle spalle.

SEGUICI SU:

? INSTAGRAM: https://www.instagram.com/motors.mmi/
YOUTUBE: https://www.youtube.com/channel/UCigTTOEc6pPf3YtJMj9ensw
?️ SPOTIFY: https://open.spotify.com/show/4r2r46o8ZTBOnjzPG7Hihw
PAGINA FACEBOOK: https://www.facebook.com/motors.mmi/
✍️ GRUPPO FACEBOOK: https://www.facebook.com/groups/763761317760397
? NEWS MOTORI: https://metropolitanmagazine.it/category/motori-sport/

Back to top button