Cinema

“Willy’s Wonderland”: Nicolas Cage contro mostri animatronici nel teaser trailer

Adv
Nicolas Cage alle prese con mostri animatronici in "Willy's Wonderland"
Nicolas Cage alle prese con mostri animatronici in “Willy’s Wonderland

Il premio Oscar per “Via da Las Vegas“, Nicolas Cage, ha combattuto nei suoi film in tutte le salse: contro John Travolta in “Face / Off“, con criminali omicidi in “Con Air” e nel più recente film distopico “Color Out of Space” . Ma mai abbiamo visto l’attore alle prese con avversari animatronici come avviene nel nuovissimo “Willy’s Wonderland“, questi mostri animatronici potrebbero essere i più memorabili di Cage fino ad oggi.

Il film in questione è un horror diretto da Kevin Lewis con protagonista Cage nei panni di Nic, un custode, costretto a passare la notte in un parco divertimenti, ma le vicende si trasformeranno in un vero e proprio incubo. Man mano i minacciosi personaggi animatronici prenderanno vita e dovrà farsi strada per sopravvivere sino al mattino ed uscire indenne dal parco. “Willy’s Wonderland” è stato scritto da GO Parsons e le costar Beth Grant ed Emily Tosta. Il film uscirà il prossimo anno. Guarda qui in esclusiva il teaser trailer del film. 

Teaser Trailer – “Willy’s Wonderland

“Willy’s Wonderland”: Le dichiarazioni del regista

Il regista Kevin Lewis considera il film come un omaggio alle pellicole che ha visto nel corso degli anni .”Nic interpreta un bidello che rimane intrappolato in questo parco divertimenti per bambini con Willy, gli animatronici e la sua banda”, afferma il regista. La sua banda? “Li chiamo i disadattati animatronici psicopatici, Hai Willy the Weasel, Artie the Alligator, Gus the Gorilla. Ce ne sono otto, e prendono vita e attaccano lui e gli altri, e Nic deve combattere per uscire. È come l’uomo contro la macchina! “.

“È un film divertente, stravagante e pazzo sulle montagne russe”, dice.” Willy’s Wonderland è come un ritorno al passato degli anni ’80. Sono cresciuto con Sam Raimi ed Evil Dead e quei tipi di film horror e d’azione degli anni ’80. Un mio amico produttore, Jeremy Davis, mi ha portato il progetto, e ce ne siamo innamorati entrambi. Ci abbiamo lavorato, ci siamo affezionati e l’abbiamo fatto partire. Nic è stato un partner fantastico in questo film. È vintage. Ha portato così tanto a questo film. Penso che la gente lo apprezzerà davvero”.

Giuliana Aglio

Segui Metropolitan Cinema, per rimanere sempre aggiornato su tutto ciò che riguarda la Settima Arte e tutta la redazione del Metropolitan Magazine. Ci trovi su Facebook e  Instagram!

Adv
Adv

Giuliana Aglio

Laureanda in Scienze Politiche delle Relazioni Internazionali e Diplomatiche: Storia, Cultura, Mondo, Attualità, presso Unict. Amante della fotografia e della Settima Arte visionaria, come testimonianza storica d'impegno civile e documentaria, costantemente ispirata dal naturalista David Attenborough e da registi del calibro di Steven Spielberg, Martin Scorsese, Chris Columbus, Taika Waititi, Todd Phillips, Guillermo del Toro, Christopher Nolan e Denis Villeneuve. Innamorata dei Musical quali "The Greatest Showman" e del tanto acclamato "A Star is Born". Aspirando alla carriera da regista/giornalista continuerò ad emozionarmi non smettendo mai di sognare attraverso l'inspiegabile piacere che il cinema regala con la "magia" capace di rendere meravigliose le cose ordinarie e la "bellezza" di spingerci dove non ci sono confini e orizzonti.
Adv
Back to top button