Musica

Wish You Were Here: il brano che i Bee Gees dedicarono al fratello Andy Gibb dopo la morte

Wish You Were Here è un brano la cui storia rimanda alla morte del fratello minore dei Bee Gees, Andy Gibb. Una vita troppo breve, tra alcol, droghe e problemi di depressione, che lo portarono alla morte il 10 marzo del 1988, poi giorni dopo il suo trentesimo compleanno.

I Bee Gees erano in tre: Barry, Robin e Maurice. C’era però anche un quarto fratello, Andy, il minore di tutti, che decise anche lucidi intraprendere la carriera musicale. Nato il 5 marzo del 1958, era riuscito a piazzare sei canzoni nella Top Ten negli Stati Uniti nel 1977, a soli diciannove anni. Un futuro brillante per il giovane britannico, che purtroppo sfumò tra cocaina, alcol e una mente troppo persa nei suoi labirinti, che lo portarono ad allontanarsi dalla scena.

Provò a rifarsi un nome nel 1987, con un breve ritorno sulle scene, ma la morte prematura arrivò solo un anno dopo: un’infezione virale gli provocò una infiammazione del miocardio che gli fu fatale. I suoi fratelli erano devastati. Come succede sempre per gli artisti, il dolore si trasforma in altro, deve trasformarsi in altro. Esorcizzarono così il lutto per il fratellino scrivendo un pezzo, che è rimasto uno dei più noti del gruppo. Wish You Were Here è già un saluto di addio a partire dal titolo: Vorrei che fossi qui. Ma non ci sei. Il brano dedicato ad Andy fu inciso poi nell’album One, pubblicato nel 1989.

You’re living your life in somebody else’s heart. Stai vivendo la vita nel cuore di qualcun altro. Di tre cuori soprattutto, che cantano la dipartita della persona che li completava fuori dalla musica e dentro la famiglia, che è la parte fondamentale.

Wish You Were Here: il testo e il video

You’re living your life
In somebody else’s heart
My love is as strong
As oceans are far apart

A summer song, keeps playing in my brain
And I feel you, and I see your face again
There’s no escape
I lost everything, in losing you

Ah, and I wish you were here
Drying these tears I cry
They were good times
And I wish you were here

And calling my name
‘Cause you’re dealing with a man insane, the cost
How hopelessly I’m lost
I tried to throw our love away
And I can’t let go

And so I awake
In somebody else’s dream (It’s not what it seems)
It’s only a lie
I have yet to decide who’s real

The blood red rose that never, never dies
It’ll burn like a flame
In the dark of the night
I’m not afraid
I’d give everything
If you hear me there

Ah, and I wish you were here
Drying these tears I cry
They were good times
It’s that time of year
For being alone
‘Cause you’re dealing with a heart of stone

Try to kiss and say goodbye
Try to throw our love away
And that storm will blowWish you were here
Wish you were here
‘Cause you’re dealing with a heart of stone
Try to kiss and say goodbye
Try to throw our love away
And I can’t let go

They were good times
And I wish you were here
Yes, I wish you were here

They were good times
And I wish you were here
Yes, I wish you were here

They were good times…

Seguici su Metropolitan Magazine


Back to top button