WRC Rally Finlandia – Rimane invariato lo svolgimento del Rally di Finlandia che si terrà dal 6 al 9 agosto. A causa del Coronavirus, però, AKK-Motorsport (organizzazione automobilistica finlandese) ha iniziato a monitorare la situazione legata al diffondersi del virus nello stato scandinavo, antica terra vichinga. Se l’evento si terrà o meno lo sapremo a giugno e, con esso, è a rischio anche la tappa del Safari Rally in Kenya.

WRC Rally Finlandia – a giugno il verdetto finale

Il Covid-19 sta mettendo in ginocchio il mondo intero e con esso, tutte le attività sportive, motoristiche e culturali. Il WRC non è esente da questo spettacolo a dir poco negativo e, proprio per questo motivo, AKK-Motorsport sta superivsionando la situazione dei contagi in Finlandia così da valutare nel mese di giugno se sarà idoneo e sicuro lo svolgimento dell’evento durante il mese di agosto.

Il presidente di AKK-Motorsport, Jarmo Mahonen, ha rilasciato una importante dichiarazione al quotidiano finlandese Ilta-Sanomat secondo la quale, la federazione nazionale prenderà una decisione a giugno se disputare o meno il Rally di Finlandia.

“Non siamo i soli in questa situazione. E’ difficile che il Safari Rally venga disputato. Noi invece dovremo decidere a inizio giugno se potremo effettuare il nostro evento del Mondiale Rally a Jyvaskyla. La FIA non ha molte idee a riguardo, è tutto affidato alle federazioni nazionali. E’ una decisione che capisco, perché è una questione di soldi investiti dalle federazioni. Lo scopo è quello di mantenere le gare attive fino all’ultimo, per poi trovare una soluzione all’ultimo minuto, quando si sarà costretti a farlo. A un certo punto, però, si dovrà guardare quale sarà la situazione per il resto della stagione”.

Jarmo Mahonen presidente di AKK-Motorsport rally finlandia
Jarmo Mahonen presidente di AKK-Motorsport – Photo Credit: WRC.com

AKK-Motorsport continuerà a lavorare normalmente per preparare il Rally di Finlandia nel modo più naturale possibile. Al momento i casi confermati di Coronavirus in Finlandia sono 1.608, con un complessivo di 19 decessi

A rischio anche il Safari Rally in Africa?

Quasi sicuramente il Safari Rally in Africa, tappa che anticipa il Rally finlandese, molto probabilmente sarà rinviato o cancellato. La situazione in Africa è molto più dura rispetto che in Finlandia. Infatti, nello stato del Kenya – sede del Safari Rally – i casi di Coronavirus potrebbero addirittura arrivare a superare i 10 mila infetti entro la fine del mese di aprile. La decisione sulle sorti del Safari Rally saranno prese in questi giorni.

SEGUICI SU :

© RIPRODUZIONE RISERVATA