Musica

Freddie Mercury, 10 indimenticabili brani scritti dal re del rock

Freddie Mercury - immagine web
Freddie Mercury anni 70 – immagine web

Il 5 settembre 1946 nasce Freddie Mercury, il leggendario frontman dalla voce straordinaria. Con il suo carisma e la sua musica ci ha donato emozioni indimenticabili. Quale modo migliore per omaggiarlo, e rivolgergli un pensiero se non riascoltando un po’ delle sue splendide canzoni? Vi proponiamo quindi, una scaletta con 10 delle più belle canzoni scritte ed interpretate dal nostro indimenticabile re del rock.

Freddie Mercury – My Melancholy Blues

Particolarissimo brano dalle sonorità rock/blues composto da F.Mercury nel 1977. E’ l’ undicesima traccia del 6° album dei Queen News of the world. La storia è raccontata da un assiduo frequentatore di bar che sta annegando il suo dolore nel fondo di un bicchiere, lamentando la perdita dell’amata, ma si tratta di un malessere momentaneo, perchè presto sarà nuovamente pronto per un nuovo party. Il brano è privo di chitarre, accompagnato dal dolcissimo piano di Freddie che si unisce alle spazzole usate da Roger per la batteria, e al basso di J.Deacon.

Freddie Mercury – A Winter’s Tale

Dolcissimo brano che accoglie delicatamente l’arrivo dell’inverno. Freddie scrisse questa canzone nel 1985 a Montreux, quando ormai consapevole del suo terribile male ammirava il panorama sulle rive del lago di Ginevra, per lui luogo di pace e serenità. Il brano è stato inserito nell’ultimo disco dei Queen Made in heaven pubblicato nel 95, riferimento a un inevitabile desino, e significato letterale di un album fatto in compagnia di un Freddie ormai defunto

Queen – I Was Born To Love You

Sono nato per amarti, con ogni singolo battito del mio cuore. Tutti vorremmo qualcuno che ci ami così, compreso il nostro Freddie che nel 1985 scrisse questo bellissimo brano in stile dance/rock. Il videoclip fu girato negli Limehouse Studios di Londra. Per girare delle scene in cui Freddie canta davanti a degli specchi, il regista decise di puntare un enorme riflettore sulla scura capigliatura corvina del cantante, che iniziò letteralmente a fumare. Freddie stava letteralmente per andare a fuoco, per fortuna si è spostato in tempo.

Queen – You Take My Breath Away

Dolcissima ballad scritta ed interpretata da Freddie Mercury. Il testo narra di un amore disperato, quello che non ti fa dormire la notte, quello per cui daresti la tua stessa vita. Il brano ha una particolare lavorazione in multitraccia, infatti nella versione studio sono presenti tutte le armonizzazioni fatte esclusivamente con la sola voce di Freddie accompagnato dal suo sublime tocco sul pianoforte.

Queen – Somebody To Love

Somebody to love, il brano preferito del nostro Freddie. Era la canzone che più rispecchiava il suo stato d’animo, ovvero il suo sentirsi così solo, il suo desiderio di qualcuno da amare. Il brano ha un particolarissimo sound gospel, con una struttura multistrato, composta da una serie numerosa di sovraincisioni che danno come risultato quello che sembra un coro formato da 100 persone. Brano meraviglioso, indimenticabile, reinterpretato anche da Mia Martini con Ivano Fossati ai cori, in italiano il titolo è Un uomo per me.

Queen – It’s A Hard Life

Freddie Mercury amava molto l’opera, e spesso lo lasciava trapelare anche nelle sue canzoni. Questo Brano, a cui il frontman era molto affezionato ha un’ inizio basato su Vesti La Giubba, un’aria dell’opera Pagliacci di Leoncavallo, che poi si immerge in un sound pop/rock molto anni 70 privo di sintetizzatori, che riporta al vecchio stile Queen. Il video della canzone è uno dei più particolari e vede i Queen in abiti dell’epoca elisabettiana, con Freddie vestito da quello che Roger, Brian e John definirono scherzosamente “l’abito del gambero gigante”.

Queen – Friends Will Be Friends

Bellissimo brano tratto dall’album Kind of magic Co-scritto da Freddie Mercury e John Deacon. in questa canzone celebriamo l’amicizia, quella vera, dove gli amici sono coloro che ti tengono la mano nelle avversità e restano al tuo fianco per sempre. Freddie rispecchiava a pieno questi valori, che nella società odierna sono quasi un’utopia.

Freddie Mercury – How Can I Go On

Quando il rock e l’opera classica si uniscono nascono capolavori come questo. How can i go on, con il suo stile opera/rock nasce dalla collaborazione tra lo splendido soprano Montserrat Caballé, e il geniale Freddie Mercury suo grande ammiratore, che compose questo brano nel 1988. Le loro voci si uniscono in un canto che passa da un ruggente rock a un delicato e limpido canto lirico. Freddie è da pelle d’oca, persino la Caballè dalle sue espressioni sembra strabiliata dalla sua potenza.

Queen – Innuendo

Innuendo, elaboratissimo brano tratto dall’omonimo disco di cui Freddie ne è l’autore del testo. Il pezzo si basa su uni stile che va dal rock al flamenco, ma questa non è l’unica particolarità, anche il video è molto diverso dal solito. Innuendo è caratterizzato dal fatto che non presenta i musicisti in carne ed ossa, ma le loro immagini stilizzate. Freddie era entusiasta del risultato e ogni volta che guardava la clip rimaneva esterrefatto ripensando al duro lavoro che ci era voluto per realizzarlo.

Freddie Mercury – Crazy Little Thing Called Love

Canzone semplice, ma fresca ed intrigante. il brano fu realizzato nel 1979 in soli 5/10 minuti da Freddie, che ebbe l’ispirazione mentre era in una vasca da bagno. Composto soltanto da alcuni accordi di chitarra, che egli suona divinamente come il suo piano, questo pezzo è sempre stato definito in perfetto stile Elvis Presley, cosa che ritroviamo anche nel look utilizzato dal cantante nella clip. Mercury aveva creato effettivamente la canzone come omaggio a Elvis ed è l’unico brano in cui Freddie suona anche la chitarra durante i concerti. Nel 1972 Freddie, insieme alla compagnia del Royal Ballet di Londra, danzò e cantò proprio sulle note di Crazy Little Thing Called Love.

Seguici su:
Facebook
Metropolitan Music
Twitter
Instagram
Freddie Mercury : 10 Songs (Playlist Spotify)

Ilaria Cipolletta

Back to top button