Musica

10 canzoni per festeggiare Britney Spears

Libera e presto sposa, Britney Spears festeggia 40 anni oggi e per l’occasione abbiamo preparato una playlist di 10 canzoni della principessa delle popstar.

10 canzoni di Britney per un tuffo nei primi anni 2000

C’è poco da dire: i primi anni 2000 del pop appartengono a Britney Spears. Le performance coreografate che facevano impazzire gli adolescenti, i vestiti luccicanti, la voce inconfondibile. Anche se forse 10 canzoni per ricordare tutto questo sono poche, abbiamo cercato di selezionare le più iconiche. Una playlist pensata per farvi tuffare nell’atmosfera dei primi anni 2000.

1. “Baby one more time”

Impossibile partire da qualcos’altro: il videoclip lo sappiamo a memoria e la canzone la conoscono tutti i millenials perché appartiene davvero a tutti i millenials. “Baby one more time” è un capolavoro con pochi rivali nel mondo del pop, che compete e vince anche con le più amate hit attuali.

2. “Oops…! I did it again”

Nuova traccia virale prescelta dai tiktokers, “Oops…! I did it again” si colloca sul podio dei successi pop eterni. Non si può stilare una playlist di 10 canzoni di Britney tralasciando i primi suoi due album, né queste prime due canzoni. Per tutti quelli che non sono cresciuti con Britney: si parte da qui.

3. “Lucky”

Prelevata sempre dall’album “Oops…! I did it again“, questo è un altro pezzo imprescindibile. “She’s so lucky, she’s a star/ But she cry, cry, cries in her lonely heart/ Thinking if there’s nothing missing in my life/ Then why do these tears come at night“.

4. “Bombastic love”

Dall’album “Britney“, che la vede meno good girl e più trasgressiva anche nel suono, “Bombastic love” è una perla che ci porta dritti dritti nel sound dei primi anni 2000. E il videoclip è l’ennesimo capolavoro rimasto negli occhi di milioni di persone.

5. “Toxic”

Ma cosa bisogna dire di “Toxic“? Probabilmente niente. Certo si deve ricordare che è una delle canzoni pop meglio riuscite di sempre. Inizialmente offerta a Kylie Minogue, che l’ha rifiutata, è diventata la hit eterna grazie a Britney Spears. “With a taste of your lips, I′m on a ride/ You’re toxic, I’m slippin′ under/ With a taste of a poison paradise/ I′m addicted to you, don’t you know that you′re toxic?”.

6. “Gimme more”

2007, da “Blackout“. “It’s Britney, bitch” e il pezzo parte. E basterebbe solo l’attacco per presentarlo! Dire che questa canzone è “iconica” è dire davvero poco. Remixata tutt’oggi, “Gimme more” ha un ritmo folgorante.

7. “Piece of me”

La tipica canzone da diva che Britney poteva permettersi al 100%, ma che forse la faceva già soffrire un po’ troppo. “I′m Miss American Dream since I was 17/ Don’t matter if I step on the scene or sneak away to the Philippines/ They still gon′ put pictures of my derrière in the magazine/ You want a piece of me? You want a piece of me?“.

8. “Womanizer”

Womanizer” è la prima traccia dell’album “Circus“, uscito nel 2008. Questa canzone ti rimane in testa solo dopo il primo ascolto, anche a distanza di più di 10 anni dalla sua uscita.

9. “Circus”

Circus” è un’altra prova del fatto che anche le canzoni di Britney dopo “Toxic” o “One more time” possono tranquillamente rimanere nella storia, con grande facilità. “All eyes on me in the center of the ring, just like a circus/ When I crack that whip everybody gon’ trip, just like a circus“.

10. “Radar”

L’ultima traccia di questa playlist di 10 canzoni appartiene sempre all’album “Circus“, perché è forse l’ultimo album rappresentativo dell’icona che è e che è stata Britney Spears.

Questa playlist, che è già ordinata in ordine cronologico, ci accompagna passo passo lungo tutto il percorso di una delle maggiori popstar americane di ogni tempo. Britney ha accompagnato a sua volta un’intera generazione di adolescenti (oggi un po’ cresciuta e anche parecchio nostalgica). Godetevela!

Immagine di copertina tratta dal videoclip di “Toxic”

Marta Barone

Seguici su

Facebook, Instagram, Metrò, La Rivista Metropolitan Magazine N5, La Playlist su Spotify

Adv
Adv
Adv
Back to top button