Metropolitan Today

12 dicembre 1901: la prima comunicazione transoceanica grazie al giovane Guglielmo Marconi

Il 12 dicembre 1901 è una data fondamentale nella storia, che ha cambiato radicalmente le sorti delle telecomunicazioni. In questa data il giovane Guglielmo Marconi realizza la prima radiocomunicazione transoceanica.

Il primo segnale radio transoceanico di Guglielmo Marconi

Il 12 dicembre 1901 prima trasmissione transoceanica di Marconi
Prima trasmissione radio transoceanica

Guglielmo Marconi inizia i suoi primi esperimenti sulle onde elettromagnetiche nella villa di Pontecchio a Bologna. Dopo aver letto gli studi del fisico Hertz e quelli di Nikola Tesla, Marconi comprende che le onde radio possono essere utilizzate per realizzare una comunicazione senza fili. A partire dal 1894 Marconi comincia a realizzare i primi esperimenti con le onde elettromagnetiche, oggetto di studio di ricerca a livello italiano ed europeo.
I suoi esperimenti lo portano a effettuare la prima trasmissione telegrafica senza fili, dal suo laboratorio alla collina di fronte. Ma la sua ambizione non si ferma a questa distanza di trasmissione radio. Dopo essersi trasferito a Londra, gli viene riconosciuto il brevetto il 2 luglio 1897. Si tratta del brevetto relativo si “Perfezionamenti nella trasmissione degli impulsi e dei segnali elettrici e negli apparecchi relativi”. A questo punto Marconi vuole andare oltre, tentando il collegamento radio attraverso il canale della Manica.

L’esperimento ha un esito positivo il 27 marzo 1899. In un’estate occasione la comunicazione raggiunge una distanza di cinquantuno chilometri tra South Foreland e la stazione francese di Wimereux. Ma la svolta decisiva negli studi di Guglielmo Marconi avviene definitivamente il 12 dicembre 1901, quando realizza la prima comunicazione ufficiale transoceanica. La sequenze delle tre lettere “S O S” vengono lanciati da Poldhu, in Cornovaglia. Questo breve messaggio viene trasmesso esattamente alle 12.30 dall’Inghilterra, per raggiungere l’altra parte dell’Oceano Atlantico. La prima comunicazione transoceanica riesce a superare i tre chilometri di distanza. Infatti la sua destinazione finale è il porto canadese si St. John di Terranova.

Sonia Faseli

Segui su Google News

Back to top button