7 C
Roma
Aprile 21, 2021, mercoledì

17 gennaio 1929, arriva la prima striscia di Braccio di Ferro

- Advertisement -

Accadde oggi: il 17 gennaio 1929 emergeva la prima storia di Braccio di Ferro, il personaggio dei fumetti nato dalla matita di Elzie Crisler Segar.

Storia ed evoluzione di Braccio di Ferro

Inizialmente conosciuto con il nome King Features Syndicate Thimble Theatre, il fumetto aveva riscosso già un discreto successo a partire dall’uscita, nel 1919. Tuttavia, si ricorda soprattutto la sua ascesa, avvenuta nel momento in cui si decise di introdurre il protagonista, Popeye da cui il fumetto prese il nome dal 1929. Era il 17 gennaio di quell’anno quando Braccio di Ferro, un simpatico marinaio con la pipa in bocca e dal carattere scontroso, iniziò a segnare infatti la fama del fumetto famosissimo in tutto il mondo. Le narrazioni vedono sempre Popeye che vive innumerevoli avventure in giro per il mondo e trova una forza straordinaria mangiando spinaci.

Al celebre marinaio si uniscono altri protagonisti fissi: Castor Oil e sua sorella Olive Oil, la quale diverrà poi l’eterna fidanzata di Braccio di Ferro. Mille peripezie, durante le quali quest’ultimo è impegnato a salvare Olivia trovando un’incredibile forza mangiando spinaci! Narrazioni divertenti, umoristiche, che attraverso la leggerezza contribuivano ad educare le abitudini alimentari dei bambini americani.

Il successo degli spinaci dopo Braccio di Ferro

Come accennato, la striscia di Popeye, the Sailor Man non trasmetteva soltanto le divertenti avventure di un marinaio irascibile. Braccio di Ferro è oggi, infatti, unanimamente riconosciuto come responsabile di importanti cambiamenti nella società americana. Durante la grave crisi economica che gli USA stavano vivendo, il fumetto ha contribuito all’acquisto di prodotti semplici e primari, come appunto gli spinaci.

Fumetto di Braccio di Ferro. PhotoCredit: ParmaDaily
Fumetto di Braccio di Ferro. PhotoCredit: ParmaDaily

Il successo del fumetto incrementò infatti la vendita degli spinaci tanto da farli diventare l’alimento più amato dai bambini, dopo gelato e tacchino. Animati dal forzuto Popeye, tutti i lettori iniziarono ad amare questi magici ortaggi, capaci di trasformare un uomo comune in un incredibile supereroe. L’assoluto successo riscosso permise la trasposizione del fumetto sullo schermo con una serie di cortometraggi di 20 minuti presto diventati cartoni animati per la televisione.

17 gennaio, gli eventi storici

Era il 17 gennaio del 2011, Steve Jobs lasciava il posto come amministratore delegato della Apple a Tim Cook; durante la Guerra del Golfo nel 1991, l’Iraq lancia 8 missili su Israele, nel tentativo di provocarne la reazione; nel 1985 la British Telecom annuncia il ritiro delle celebri cabine rosse del telefono britanniche; il 17 gennaio 1964 nasceva Michelle Obama, avvocato e first lady statunitense.

Martina Pipitone

© RIPRODUZIONE RISERVATA

- Advertisement -
- Advertisement -

Continua a leggere

- Advertisement -

Ultime News

- Advertisement -