Motori

24h Le Mans 2019 | La strada della Ferrari AF Corse è tutta in salita

Una stagione complicata per il team italiano che nonostante due equipaggi di altissimo livello non riesce a portare a casa grandissimi risultati.

AF Corse Le Mans 2019 – Una vettura “vecchia” e un BoP che ammutolisce il rombo della 488 GTE EVO di Maranello. Tra le fila del team troviamo anche 2 piloti italiani: Alessandro Pier Guidi e Davide Rigon

AF Corse Le Mans 2019 – La vettura e il BoP

Una vettura anziana (presentata nel 2015) che ha subito diverse modifiche negli anni per cercare di rimanere nella lotta. Con l’arrivo della 488 Pista, la squadra del cavallino rampante, ha deciso di modificare pesantemente anche la vettura GTE. Nasce così la 488 GTE Evo che con la sua nuova linea aerodinamica e un motore leggermente più potente dovrebbe dare più chance di successo alla casa italiana.

AF Corse Le Mans 2019
La bellissima Ferrari 488 EVO con la classica livrea tricolore – Photo Credit: dal web

In questi anni la competizione e il panorama Endurance sta perdendo molti colpi e uno dei motivi per cui alcune scuderie lasciano la categoria è chiaro: il BOP (Balance of Performance). Le n°51 e 71 di AF Corse hanno subito moltissime modifiche alle performance proprio a causa di un BoP spesso criticato e quasi insensato. La scorsa 24h di Le Mans per il team italiano fu una vera e propria sconfitta. Nonostante le 3 vetture portate dal team italiano, torna a casa con un amaro 5° e 7° e 9° posto di categoria rispettivamente con la 52, la 51 e la 71.

AF Corse Le Mans 2019 – La SuperSeason deludente

La SuperSeason parte dal circuito per eccellenza, SPA. Risultato immediatamente positivo per la neo-nata Evo: 2° e 7° posto per la vettura del Cavallino rampante che, per la 24h di Le Mans dello scorso anno verrà “appesantita” dal BoP. Dopo la 24h del 2018, che vi abbiamo poc’anzi raccontato, il Circus del Wec si trasferisce sul circuito di Silversone: felicità a metà per AF Corse con la prima vittoria stagionale grazie allo splendido equipaggio della vettura n°71 mentre la n°51 continua a mostrare difficoltà. Tornano le difficoltà con l’arrivo del tracciato di Fuji. La Ferrari ne esce con la coda tra le gambe portandosi a casa un deludente quarto e decimo posto.

AF Corse Le Mans 2019
La linea della n°51 di casa AF Corse – Photo Credit: dal web

Con la prima parte di stagione archiviata tra alti e bassi, il Wec si sposta di poche centinaia di km per arrivare sul circuito di Shanghai. L’oriente non sorride a AF Corse che anche in questa occasione subisce una batosta dal team Porsche e Aston Martin: solo quinta e sesta la Ferrari. La 1000 Miglia di Sebring non lascia spazio alla Ferrari per salire sul podio e per l’ennesima volta in questa stagione, è costretta ad accontentarsi del quarto e sesto posto finali. La SuperSeason riporta il Wec da dove è partito: alla 6h di SPA la Ferrari replica il risultato del 2018 con un secondo e sesto posto che la spinge moralmente per l’ultima gara della stagione.

AF Corse Le Mans 2019 – Cosa aspettarci?

Uno dei team più esperti e con più esperienza di tutto il circus, due equipaggi di altissimo livello, una macchina di altissimo livello nonostante l’età ma a Le Mans vale solo una regola. Una gara pazza, in cui le vetture devono resistere per ben 24 ore consecutive. Non si possono fare pronostici per una corsa come quella di Le Mans e per questo AF Corse, nonostante le difficoltà della stagione, potrà puntare alla vittoria. Il team composto dalle due bellissime Ferrari rosso fiammante può farcela, e ce la metterà tutta!

SEGUICI SU:

CANALE INSTAGRAM: https://www.instagram.com/motors.mmi/
CANALE TELEGRAM: https://t.me/MMImotorsport
PAGINA TWITTER: https://twitter.com/MmiMotorsport
NEWS MOTORI: https://metropolitanmagazine.it/category/motori-sport/
CANALE YOUTUBE: https://www.youtube.com/channel/UCigTTOEc6pPf3YtJMj9ensw

Back to top button