Sport

25 dicembre: la nascita della Calcutta Cup

Per tutti i cristiani il 25 dicembre rappresenta il natale e la nascita di Gesù ma per gli appassionati di rugby questa è una data che ha degli aneddoti ancora più significativa

Per noi cristiani il 25 dicembre è forse la data più attesa dell’anno, quella in cui ci ritroviamo insieme, risate e bevute tra amici, la cena con i parenti, l’essere più buoni, almeno all’apparenza. Tutto questo per festeggiare la nascita di Gesù.

Per alcuni però questa data ha un significato differente, sopratutto per gli anglosassoni e per gli appassionati di Rugby. Il 25 dicembre per loro rappresenta la storia e la nascita della Calcutta Cup. Una sfida che dura nei secoli tra due nazioni che battagliano non solo a livello sportivo ma tra due nazioni che lottano da secoli per motivi molti più profondi.

25 dicembre: nascita di un mito

Era il 25 dicembre del 1872 e nel paese in cui Marco Polo pochi secoli prima ci portava testimonianze a noi sconosciute, due squadre si affrontarono per giocare una partita di rugby. Queste squadre, composte da 20 giocatori ciascuno, erano l’esercito britannico e quello composto principalmente da scozzesi con irlandesi e gallesi.

L’impero era quello anglo-indiano e dominava i territori asiatici. Scesero in campo per celebrare un club nato a Calcutta, il Calcutta Football Club. Quello è stato solo l’inizio di una storia che dura ancora oggi.

La partita ebbe cosi tanto successo che si decise di ripetere in altre occasioni questo match.

La Calcutta Cup

Dopo solo quattro anni di attività la società sportiva si è sciolta e con il fondo economico rimasto l’allora tesoriere del club, James Rothney, decise che con la dotazione economica del club bisognava istituire un trofeo da donare alla Rugby Football Union.

Cosi nacque questa prestigiosa coppa, commissionata da Rothney ad un artigiano indiano. La coppa alta 45 centimetri e con tre manici d’argento a forma di cobra e una base di legno con la scritta: “La Calcutta Cup, offerta alla Rugby Footbal Union dal Calcutta Club quale trofeo internazionale da contendersi annualmente tra Inghilterra e Scozia – 1878″. Infine sul coperchio appare un magnifico un magnifico elefante bianco.

Calcutta Cup 25 dicembre
La Calcutta Cup, istituita il 25 dicembre – credit: 6 nazioni

Inghilterra – Scozia: una sfida lunga secoli

Quella tra Inghilterra e Scozia è una sfida lunga secoli che dura da secoli e va oltre il semplice romantico sport, una battaglia sociale e politica che contraddistingue queste due nazioni tanto vicine quanto distanti per ideali e azioni contrastanti che li dividono ma che sono costrette a rimanere sotto una unica bandiera.

Il Rugby è nella cultura degli anglosassoni, già dalla nascita di questo sport fino ai giorni nostri hanno creato una cultura ed una passione sportiva che rimane ancora fino ad oggi.

La prima storica partita giocata tra le due nazionali fu il 27 marzo 1871, in quella occasione non fu assegnata la Calcutta Cup.

Negli anni la due nazionali si sono affrontate e si è deciso di premiare con questa coppa la vincente nella sfida annuale del 6 nazioni.

Al momento la nazionale che ha ottenuto più vittorie è stata l’Inghilterra con 70 successi contro i 40 degli scozzesi mentre le partite terminate in parità sono state 16, l’ultima della quale proprio quest’anno sempre durante il six nations, quando la Scozia ha recuperato 38 punti in un solo tempo agli inglesi.

Oggi, 25 dicembre, per molti di noi è Natale ma non parlate di questo a inglesi e scozzesi che per loro questa data ha un sapore differente. Per loro è la nascita di una leggenda, quella della Calcutta Cup.

Continua a seguire il Rugby sulle pagine di Metropolitan Magazine Italia

Back to top button