Aaron Jones multato per condotta antisportiva

Aaron Jones, running back dei Green Bay Packers, ha dichiarato ad ESPN di essere stato multato dall’NFL per aver avuto una condotta antisportiva.

La multa ammonta a 10.527 $ e si riferisce ad un episodio accaduto durante il match tra Green Bay Packers e Dallas Cowboys della scorsa domenica.

Il running back è stato multato, infatti, per aver sbeffeggiato Byron Jones, cornerback dei Cowboys, un momento prima di mettere a segno un touchdown, mimando un saluto.

Il match terminò con il risultato di 34-24 in favore del team di Green Bay ed il running back totalizzò 107 yard corse e 75 yard ricevute.

Dall’inizio di questa stagione, inoltre, ha messo a segno 8 touchdown.

Subito dopo il match, Jones ha dichiarato di non ricordare esattamente quello che è accaduto in campo.

Il running back venne scelto dai Packers durante il draft 2017 e attualmente sta giocando la sua terza stagione da professionista.

Ha ribadito di voler ricorrere all’appello per cercare di diminuire l’importo della sanzione, considerando che è la prima volta per lui a dover fronteggiare una multa per condotta antisportiva.

Ami il football e vorresti iniziare a scrivere degli articoli? Il nostro team è in costante ricerca di appassionati che hanno voglia di mettersi in gioco. Contattaci subito sulla nostra pagina Facebook ed entra a far parte del team di Metropolitan!

Leggi anche: Vontaze Burfict, ecco la decisione definitiva dell’NFL

Foto in copertina: Matt Ludtke/AP

© RIPRODUZIONE RISERVATA