Cronaca

Aggredita e violentata a Torino: vittima una studentessa

Aggredita e violentata una studentessa universitaria nella sua stanza a Torino. L’episodio si è verificato presso la residenza “Paolo Borsellino”, vicino al Politecnico. La ragazza è ricoverata in ospedale con un trauma cranico. La Polizia ha iniziato le ricerche. Il Sindaco “Esprimo la nostra vicinanza e la solidarietà alla giovane studentessa”

Aggredita una studentessa a Torino

Photocredit: ilfattoquotidiano.it

Non c’è sicurezza nemmeno nella propria stanza. Una sudentessa di Torino ha sentito bussare alla propria porta dopo mezzanotte. Ha aperto pensando fosse un collega, ma davanti si è invece ritrovata un uomo sconosciuto che l’ha colpita alla testa violentandola subito dopo. La giovane è ricoverata in ospedale con un trauma cranico. Una prima ricostruzione attesta che l’uomo avrebbe bussato prima anche ad altre stanze.

Il Sindaco Stefano Lo Russo “Un episodio gravissimo che ci lascia sgomenti. Le forze dell’ordine stanno cercando il responsabile e hanno tutto il nostro sostegno. Esprimo la nostra vicinanza e la solidarietà alla giovane studentessa”. Commenta anche l’assessore alla sicurezza “Torino ha saputo trasformarsi in una grande città universitaria. La sicurezza, però, non può e non deve essere un valore aggiunto meno importante”. La Polizia sta cercando il colpevole. Intanto Sciretti, il Presidente dell’Edisu Piemonte, promette di rafforzare i controlli “da questa sera la vigilanza, già presente giorno e notte, verrà rafforzata per assicurare maggiori controlli”.

Francesca De Fabrizio

Seguici su Google News

Back to top button