Perché Albert Einstein ricevette il Premio Nobel per la Fisica nel 1921?” E’ la domanda con la quale Gerry Scotti ha chiuso la quinta puntata di Chi Vuol Essere Milionario. Le quattro opzioni tra le quali proposte alla concorrente erano:

  • scoperta del neutrone
  • teoria della relatività
  • la ricerca sui raggi catodici
  • la legge sull’effetto fotoelettrico
Albert Einstein : per quale motivo ricevette il Premio Nobel Per La Fisica nel 1921? - immagine web
Albert Einstein – immagine web

La risposta alla decima ed ultima domanda dello show del mercoledì di Canale 5 èPer la legge sull’effetto fotoelettrico”. La concorrente, si aggiudica ventimila euro e ripartirà dalla sesta puntata con la sua scalata verso il milione.

Il fisico tedesco ottenne il premio per il lavoro svolto nel 1905 sull’effetto fotoelettrico, partendo dallo studio sulla radiazione elettromagnetica. Lo scetticismo della comunità scientifica non accettò lo studio di Einstein, secondo il quale la radiazione elettromagnetica fosse composta da pacchetti di energia, detti quanti. Tale intuizione aprì le porte alla meccanica quantistica. All’epoca i fisici sostenevano il comportamento ondulare delle radiazioni elettromagnetiche, escludendo l’esistenza dei fotoni.

Successivamente, con l’esperimento di Robert Millikan del 1910 (esperimento della goccia d’olio), mediante il quale si ottenne la misurazione della carica elettrica dell’elettrone, si consolidò l’ipotesi di Einstein e quindi che l’energia del fotone dipende dalla frequenza della radiazione.

Seguici Su

Facebook

Instagram

Twitter

© RIPRODUZIONE RISERVATA