Gossip e Tv

Alberto Bertoli, chi è il figlio di Pierangelo Bertoli: “Insieme a papà ho scritto le prime canzoni”

Alberto Bertoli è un musicista e cantante che ha intrapreso la carriera musicale seguendo le orme di suo padre, il celebre cantautore scomparso nel 2002, Pierangelo Bertoli

Nato a Sassuolo (provincia di Modena) il 24 settembre 1980 (sotto il segno zodiacale della Bilancia) Alberto Bertoli è il figlio del celebre cantautore Pierangelo Bertoli e, come lui, ha deciso d’intraprendere la carriera musicale. Dopo aver studiato chitarra classica, chitarra blues e chitarra elettrica ha iniziato a esibirsi in qualità di cantante con la band  S.L.A.M. the door.

Alberto Bertoli ha poi ricordato che quest’anno la sua famiglia festeggia gli 80 anni della nascita del padre Pierangelo: “Spiegare cosa volesse dire lui per me e cosa mi manchi di lui in poche battute è difficilissimo. Forse la cosa che mi manca di più è confrontarmi su certi temi a un livello molto profondo e con una persona che sa di cosa sto parlando”

A “Domenica In”, una settimana fa, su Rai Uno, Alberto Bertoli ha rivelato di sentire la mancanza della possibilità di stare insieme con suo padre Pierangelo Bertoli, morto 20 anni fa: “Quando ci ritroviamo per fare le cene, prendiamo la chitarra e cantiamo le sue canzoni. Con lui avevo un rapporto più intimo, in quanto condividevamo le passioni per il calcio, per gli scacchi e per la musica. Avevamo un legame molto profondo, ma soprattutto dal punto di vista della chiacchiera pesante. Lui amava la famiglia sopra ogni cosa: anche se era a Bari o a Palermo, doveva comunque tornare a casa dalla famiglia dopo il concerto”.

Insieme a suo padre, il cantautore Pierangelo Bertoli, ha scritto le sue prime canzoni e ha partecipato ad alcuni concorsi musicali con la band Iceland. Nel 2002 aveva collaborato con suo padre alla stesura di brani che avrebbero dovuto comporre il suo ultimo album, ma Pierangelo Bertoli è scomparso senza poter portare a termine il lavoro. Dopo aver attraversato un periodo difficile in seguito alla scomparsa del padre si è dedicato alla carriera solista, collaborando alcuni famosi artisti del panorama musicale italiano (tra cui Luciano Ligabue). Ha pubblicato gli album Le cose cambiano, Il tempo degli eroi, Safà, Bertoli, Eppure Soffia, Matto da bar, Mistero per me e Stelle.

Alberto Bertoli e il padre Pierangelo

Alberto Bertoli, chi è il figlio di Pierangelo Bertoli: "Insieme a papà ho scritto le prime canzoni"

Alberto Bertoli è molto riservato per quanto riguarda la sua vita privata e non è dato sapere se sia impegnato sentimentalmente. Il cantante è il figlio del cantautore scomparso Pierangelo Bertoli, e nel corso degli anni ha partecipato a numerosi eventi a lui dedicati. Ha due fratelli (entrambi figli come lui di Pierangelo Bertoli e di Bruna Pattacini) e lui stesso ha confessato a La Repubblica le difficoltà e i lati positivi riscontrato nell’intraprendere la carriera di musicista con un cognome noto come il suo.

“Tra i pro c’è il fatto che ho vissuto 22 anni con uno che il mestiere lo sapeva fare molto bene e me lo ha insegnato. Poi come accade per i salumieri e gli idraulici, il figlio avrà facilità a contattare i fornitori del padre, le persone del settore, perché c’è un rispetto per mio padre che fa sì che ci sia una buona predisposizione. Poi ci sono tutte le parti negative, i confronti, il fatto che i discografici non credono in te, non ci sono figli d’arte che abbiano fatto davvero successo, e anche la gente prima dei concerti è diffidente nei tuoi confronti. C’è diffidenza, è una realtà”, ha confessato.

Seguici su Google News

Back to top button