Arte e Intrattenimento

Amsterdam “La Venezia Del Nord”, teatro del match di Euro 2020 Olanda- Ucraina

Adv

Amsterdam è la capitale è la maggiore città dei Paesi Bassi, nella provincia dell’Olanda Settentrionale. L’area al centro della città circondata dai canali è dal 2010 Patrimonio dell’Umanità. Scopriamo di più sulla storia di questa città e sulle attrazioni turistiche che regala questa meta.

La città nacque nel XIII secolo da un villaggio di pescatori situazioni vicino al fiume Amstel. E ottenne ufficialmente il titolo di città nel 1300-1301 dal Vescovo di Utrecht Guy van Henegouwen.  I Paesi Bassi furono uniti alla Spagna fino al XVI secolo quando terminò la guerra d’ Indipendenza. Una delle conseguenze della guerra fu l’introduzione nello Stato della libertà di religione. L’età dell’oro per Amsterdam fu il XVII secolo quando le navi olandesi salparono per il nord America, il Brasile e l’Africa creando un impero coloniale. Durante la Prima guerra mondiale i Paesi Bassi rimasero neutrali ma il commercio e l’industria soffrirono comunque le conseguenze della guerra. Tra le due guerre, gli olandesi costruirono delle dighe che separavano lo Zuiderzee dal Mare del Nord, creando il cosiddetto IJsselmeer. Durante la Seconda guerra mondiale le truppe tedesche occuparono la città a partire dal maggio del 1940 e deportarono quasi 100.000 ebrei tra cui si ricorda Anna Frank.

Le bellezze di Amsterdam Euro 2020

Almeno una volta nella vita va visitato Piazza Dam, la storica piazza costruita sulla prima diga dell’Amstel. Successivamente i Canali di Amsterdam e le architetture religiose tra cui: Oude Kerk, la prima parrocchia della città e la Sinagoga portoghese di Amsterdam.

Marino Sara

Seguici su:

Facebook

Metropolitan magazine

Instagram

Twitter

Adv
Adv
Adv
Back to top button