Gossip e Tv

Antonello Pisu, chi è l’ex marito di Patrizia Mirigliani e padre di Nicola

Di recente, Patrizia Mirigliani ha parlato spesso di Antonello Pisu, suo ex e padre di suo figlio Nicola. L’occasione è stata la denuncia che lo scorso luglio la patron di Miss Italia ha presentato nei confronti di suo figlio, un ragazzo che lotta da molto tempo con un problema di tossicodipendenza. Nel corso delle diverse interviste rilasciate, in particolare, la figlia di Enzo Mirigliani ha sottolineato la difficoltà di occuparsi del ragazzo, oggi 31, completamente da sola, Il suo ex marito, infatti, sarebbe ormai distante dalla sua famiglia e in questa lotta non sarebbe riuscito a fare la differenza: “Lui vive a Trento”, ha ricordato Patrizia Mirigliani in un’intervista rilasciata al Corriere della Sera. “Io non dico che sia facile fare il genitore – ha aggiunto la figlia di Enzo Mirigliani – ma in questa battaglia sono stata sola”.

Patrizia Mirigliani non nasconde la sua delusione nei confronti dell’ex, Antonello Pisu, padre di suo figlio Nicola. “Ho protetto sempre la figura del papà di Nicola perché è suo padre”, ha detto la figlia di Enzo Mirigliani. “L’ho difesa anche quando era indifendibile. Io e Nicola – precisa Patrizia Mirigliani – vivevamo a Roma, lui a Trento, aveva un’altra famiglia, però – precisa l’ospite di Mara Venier – non è mai stato così presente in una situazione in cui avrebbe dovuto esserlo”. Secondo la Mirigliani, gli interventi del padre di suo figlio non sarebbero stati del tutto incisivi: “Ho chiesto aiuto al papà, certe volte ha aiutato, certe volte ha lasciato. In questo momento – precisa la figlia di Enzo Mirigliani – mio figlio vive in una situazione protetta, dei legali lo stanno seguendo per la gestione della giornata, però ci sono persone che giocano sulla bontà e l’ingenuità di Nicola per farsi un varco e manipolarlo”

Antonello Pisuex di Patrizia Mirigliani, è un imprenditore che vive in Trentino. È proprio da lui che la Patron di Missi Italia avrebbe cercato di mandare suo figlio Nicola, affinché risolvesse il suo problema con la droga, ma a quanto pare, ogni tentativo si sarebbe rivelato vano: “Ho aiutato in molti modi Nicola a rendersi indipendente – ha detto la Mirigliani in un’intervista al Corriere della Sera – Nel 2010 ho insistito perché si iscrivesse all’università Lumsa in marketing e comunicazione. Nel 2011 l’ho fatto lavorare al docu-film sul nonno (Enzo Mirigliani, ndr), Storia di un ragazzo calabrese. Gli ho lasciato seguire la parte web di Miss Italia. Ma non era mai costante […] L’ultimo lavoretto – ha precisato la Mirigliani – lo ha fatto in Trentino in un albergo, aiutato dal padre”, ma anche questa ultima opzione non avrebbe sortito l’effetto sperato.

Patrizia Mirigliani non nasconde che negli anni, e soprattutto in quest’ultimo periodo, il suo ex, Antonello Pisu, ha condiviso con lei il dolore per ciò che sta accadendo a suo figlio. Di fronte all’impossibilità di salvarlo, anche in seguito ai numerosi ricoveri in strutture di recupero per tossicodipendenti, i due a un certo punto sarebbero crollati nello sconforto più totale: “Sono dodici anni che mi ruba in casa – ha sottolineato la Mirigliani al settimanale Oggi – Io e il padre siamo di sperati, è la battaglia più devastante che io abbia mai fatto”. Sui motivi che negli anni abbiano condotto Patrizia Mirigliani a separarsi dal padre di suo figlio, vige il più stretto riserbo. Ma in una vecchia intervista rilasciata a Oggi, la Mirigliani non ha nascosto di sentire il peso della sua solitudine: “Sono orgogliosa del mio lavoro. Il mio unico dispiacere è di non avere un uomo accanto. Si dice che dietro un grande uomo c’è una grande donna. Dietro una donna affermata, invece, spesso non c’è nessuno. I maschi purtroppo vivono ancora la carriera delle donne come una minaccia”.

Back to top button