Calcio

Argentina-Messico, Mondiali 2022: probabili formazioni e diretta tv

Dopo la clamorosa sconfitta contro l’Arabia Saudita, l’Argentina è già obbligata a fare risultato per non incappare in una eliminazione che passerebbe alla storia. Al Lusail Iconic Stadium, però, Messi e compagni dovranno superare l’ostacolo Messico, che dopo il pareggio contro la Polonia vuole fare bottino pieno per mettere già un piede e mezzo agli ottavi. Il fischio d’inizio ad Argentina-Messico, valevole per il secondo turno del Gruppo C, è in programma alle ore 20:00 di questa sera, ora italiana.

Il momento delle due squadre

L’atteggiamento di sufficienza mostrato all’esordio ha pagato, portando l’Albiceleste a capitolare sotto i colpi dell’Arabia Saudita. La squadra di Scaloni è approdata in Qatar con i favori del pronostico tanto che in molti l’hanno indicata come la possibile vincitrice. Prima del 2-1 contro gli arabi, l’ultima sconfitta per l’Argentina era datata 3 luglio 2019, giorno del 2-0 rimediato dal Brasile in Copa America – ampiamente vendicato nel 2021 grazie all’1-0 in finale firmato da Di Maria –, e anche nel girone unico di qualificazione gli argentini avevano mostrato grandissime ambizioni, chiudendo al secondo posto a -6 dai verdeoro con 11 vittorie, 6 pari e nessuna sconfitta. La debacle di martedì, quindi, obbliga i biancazzurri a non perdere oggi, per poi giocarsi il passaggio del turno all’ultima giornata contro la Polonia.

Il Messico, però, vuole provare ad eliminare l’avversaria più ingombrante del girone, portandosi così a quota 4 e avvicinandosi sensibilmente agli ottavi con una vittoria che galvanizzerebbe l’ambiente dopo l’opaco 0-0 di martedì. Nonostante l’errore dal dischetto di Lewandowski, lo 0-0 contro la Polonia ha fatto più contenti i rivali della Tricolor, che adesso vorrà cercare di trovare il primo successo per poter credere fortemente nel passaggio del turno. Nel percorso di qualificazione il Messico aveva ben figurato nel girone, chiuso al secondo posto al pari della capolista Canada, e, ad eccezione delle sconfitte contro Usa e Canada, era sempre riuscito a centrare successi o pareggi. Nelle ultime uscite, però, fra amichevoli e Nations League, erano arrivati risultati che avevano messo in mostra una squadra più battibile del previsto (1-1 contro la Giamaica, 3-2 contro la Colombia e 2-1 contro la Svezia).

Argentina-Messico, Mondiali 2022: probabili formazioni e diretta tv
Photo credits: Selección Nacional de México

Precedenti e pronostico di Argentina-Messico

L’unico precedente nella fase a gironi di un Mondiale risale al 1930, quando gli argentini vinsero 6 a 3. Nel 2006 e nel 2010, invece, Messico e Argentina si sono scontrate agli ottavi di finale e a passare il turno fu sempre l’Albiceleste (2-1 dts in Germania, 3-1 in Sud Africa). Per quanto riguarda il match di oggi, l’obbligo di vittoria dell’Argentina fa scendere le quote del segno 1 ad 1,53, contro il 6,50 del segno 2. Pareggio a 4,00.

Probabili formazioni

Scaloni cambierà di sicuro qualche elemento, senza però stravolgere la squadra. In attacco, quindi, fiducia a Lautaro, Messi e Di Maria, sostenuti questa volta da De Paul, Fernandez e Paredes in mediana. In difesa, invece, qualche sostituzione in più: dentro Acuña per Tagliafico e Montiel per Molina. Al centro, accanto ad Otamendi, Romero farà spazio a Lisandro Martinez.

Praticamente nessun cambio per Martino, che dovrà risolvere un solo ballottaggio in attacco: Martin è ancora in pole per il posto fra Vega e Lozano, ma Jimenez scalpita per un posto dall’inizio.

Argentina (4-3-3): E. Martinez; Montiel, L. Martinez, Otamendi, Acuña; De Paul, Paredes, Fernandez; Messi, Lautaro, Di Maria. Allenatore: Lionel Scaloni.

Messico (4-3-3): Ochoa; Sanchez, Montes, Moreno, Gallardo; Herrera, E. Alvarez, Chavez; Vega, Martin, Lozano. Allenatore: Gerardo Martino.

Arbitro: Daniele Orsato (Italia).

Dove vedere Argentina-Messico

Argentina-Messico sarà trasmessa in diretta tv in chiaro da Rai 1 e in streaming gratuito su Rai Play. Telecronaca affidata a Stefano Bizzotto, con Daniele Adani al commento tecnico.

Seguici su Google News!
Autore: Alessandro Salvetti.

Crediti foto: pagine Facebook ufficiali Selección Nacional de México e AFA – Selecciòn Argentina.

Back to top button