Calcio

Serie B, Ascoli-Reggiana termina col giallo Var

Curioso episodio accaduto ieri sera nella partita tra Ascoli e Reggiana valida per la 4a giornata di Serie B. Il match, terminato 2-1 in favore dei marchigiani, ha visto nei minuti finali un episodio da moviola particolare.

Ascoli-Reggiana var
Photo credits: Twitter ItaSportPress/DAZN

Ascoli, 2-1 alla Reggiana col brivido finale

L’Ascoli batte tra le mura amiche del Del Duca la Reggiana per 2-1 e conquista la prima vittoria del suo campionato. La squadra di Bertotto ora è a quota 4 punti in classifica. Nel match di ieri sera, un ottimo primo tempo ha consentito ai bianconeri di indirizzare dalla propria parte. Un rigore trasformato da Sabiri e la rete di Bajic hanno consentito ai padroni di casa di chiudere i primi 45 minuti avanti di due lunghezze. Nella ripresa, il tentativo della Reggiana (con molti assenti causa positività al Covid-19) di rientrare e riaprire la partita. Il gol realizzato da Mazzocchi al 90′ sembrava il classico gol della bandiera.

In pieno recupero però, un guizzo di Kargbo regala un insperato pareggio. La gioia per gli emiliani dura pochi secondi: il guardalinee infatti alza la bandierina a segnalare la posizione di fuorigioco. Il direttore di gara, il Sig. Francesco Meraviglia, conferma l’annullamento della rete ma lo fa, tra l’incomprensione dei calciatori, mimando il Var. In Serie B il Video Assistant Referee, nella regular season, ancora non è presente. Una decisione corretta (la posizione di offside è stata poi confermata) ma presa con una modalità che ha lasciato tutti perplessi.

Seguici su Facebook!

Adv

Related Articles

Back to top button