L’Atalanta è chiamata a fare risultato, la vittoria è l’unico obiettivo dei nerazzurri di Gian Piero Gasperini. Non esistono altri ragionamenti all’infuori dei tre punti, che alimenterebbero ancora le speranze di qualificazione agli ottavi di finale. La recente sconfitta in campionato con la Juventus non è stato certamente un buon modo di avvicinarsi al match con i croati, che mai come nella storia della Dea assume il significato di una finale. Perché Atalanta-Dinamo Zagabria è una gara dentro o fuori.

La situazione del Gruppo C

L’Atalanta si gioca tutto questa sera, battendo la Dinamo Zagabria allo stadio Meazza di Milano, i nerazzurri si porterebbero a 4 punti in classifica, esattamente a una sola lunghezza dai croati.
La Dea deve sperare contestualmente nella vittoria del Manchester City in casa contro lo Shakhtar Donetsk, prossimo avversario dei bergamaschi.

La squadra di Gasperini potrebbe addirittura pareggiare contro la Dinamo, ma direbbe addio alla qualificazione agli ottavi; rimarrebbe però la speranza di accedere alla seconda fase dell’Europa League.

Nell’ultima giornata della fase a gironi della Champions League, in programma l’11 dicembre, l’Atalanta dovrebbe fare un altro miracolo: vincere in trasferta gli ucraini e sperare che Guardiola non perda contro la Dinamo Zagabria.
Insomma, Gasperini deve vincere le prossime due partite senza se e senza ma, e sperare che il City non perda i propri confronti.

Gasperini deve guidare la sua Atalanta alla vittoria contro la Dinamo Zagabria per sperare nella qualificazione
Gian Piero Gasperini, tecnico dell’Atalanta

Le probabili formazioni di Atalanta-Dinamo Zagabria

Gasperini deve rinunciare ancora a Duvan Zapata; l’attaccante colombiano, non ha ancora risolto lo stiramento di primo grado, ed oggi volerà a Siviglia nella clinica del dott. Pedrosa che lo conosce molto bene per averlo avuto in cura ai tempi di Udine.

Nella Dea ci sarà spazio per Pasalic e Muriel, supportati da Gomez. In difesa, davanti al portiere Gollini, schieramento a tre composta da Toloi, Palomino e Djimsiti. In mediana i bergamaschi dovrebbero schierare Hateboer, Gosens, De Roon e Freuler.

Questi i probabili undici titolari della Dinamo Zagabria allenata da Bjelica: Livakovic; T-Catherine, Dilaver, Peri; Stojanovic, Olmo, Ademi, Ivanusec, Leovac; Petkovic, Orsic.

Il "Papu" Gomez sarà uno dei protagonisti di Atalanta-Dinamo Zagabria
Alejandro Gomez festeggia con i tifosi la prima qualificazione in Champions League dell’Atalanta (Paola Garbuio/LaPresse)

Dove vedere Atalanta-Dinamo Zagabria

Il match più importante della stagione europea dei nerazzurri, si giocherà alle 21 allo stadio Meazza di Milano. Per chi non ha potuto acquistare un tagliando per assistere alla partita direttamente dagli spalti dell’impianto milanese, potrà collegarsi in esclusiva e in diretta sul canale Sky Calcio 3, e in streaming sulla piattaforma Skygo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA