7 C
Roma
Aprile 21, 2021, mercoledì

Coronavirus, come fare l’autocertificazione di Capodanno

- Advertisement -

Da oggi L’Italia è nuovamente in zona rossa fino al 3 gennaio. Ci si potrà muovere da casa solo per motivi di necessità, salute e lavoro con l’autocertificazione. Ecco come scaricarla e compilarla correttamente con tutti i dati necessari per non incorrere in problemi. Lunedì 4 gennaio si tornerà nuovamente in zona arancione.

L’autocertificazione di Capodanno

Dopo i primi tre giorni della settimana passati in zona arancione, l’Italia torna nuovamente in zona rossa. Questo vuol dire che mentre da lunedì a ieri ci si poteva spostare liberamente nel proprio comune di appartenenza da oggi non sarà più possibile. Occorrerà infatti con la zona rossa motivare mediante autocertificazione ogni spostamento anche nel proprio comune. Ci si potrà muovere solo per comprovate esigenze lavorative, motivi di salute o di necessità stabiliti dai precedenti decreti.

Bisognerà anche stanotte rispettare il coprifuoco che va dalle 22 alle 7 del mattino del primo dell’anno restando nella propria abitazione o rientrandovi in tempo se si va a fare il cenone da amici o parenti. Ovviamente anche in questo caso per recarsi da congiunti o conoscenti è necessario compilare il modulo di autocertificazione che si può scaricare qui sotto o scrivere mano.

Modulo di autocertificazione scaricabile, fonte Scribd

Come compilare correttamente il modulo

Per compilare correttamente il modulo di autocertificazione occorre innanzitutto indicare i propri dati personali e gli estremi del proprio documento d’identità. In seguito si dichiara di essere a conoscenza di tutte le normative, misure di restrizione e sanzioni previste in ambito Covid. A questo punto occorre indicare il motivo dello spostamento che può avvenire per comprovate esigenze lavorative”, “motivi di salute o “altri motivi ammessi dalle vigenti normative ovvero dai predetti decreti, ordinanze e altri provvedimenti che definiscono le misure di prevenzione della diffusione del contagio”.

Si potrà fare inoltre dichiarazioni specifiche in merito allo spostamento e prima ancora bisognerà indicare l’indirizzo di inizio dello spostamento e quello delle fine. In ultimo non dimenticate di firmare il modulo da esibire in caso di fermo delle forze dell’ordine.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

- Advertisement -
Stefano Delle Cavehttp://wwww.metropolitanmagazine.it
Stefano Delle Cave è scrittore, giornalista pubblicista e regista. Laureato magistrale in D.A.M.S. all’Università di Roma Tre. Gli articoli redatti da Stefano giornalista hanno per tema il cinema, la cultura e la società civile in genere.
- Advertisement -

Continua a leggere

- Advertisement -

Ultime News

- Advertisement -