Bambini Geneticamente Modificati

Si e` aperta l’era dell’eugenetica?

Vedremo in un prossimo futuro schiere di bambini ingegnerizzati per le massime performance fisiche o mentali? E` finito il tempo degli cari vecchi esseri umani “tradizionali”?

Sono passate solo poche settimane e dall’annuncio della nascita dei primi esseri umani geneticamente modificati che ha scioccato il mondo ed gia` la questione sembra essere stata archiviata dopo solo pochi giorni di titoli ‘scandalistici’ dei giornali. Di per se`, a parte essere un triste promemoria della capacita` di attenzione dell’opinione pubblica ai nostri giorni (che non e` il tema di questo articolo, per quanto si possa arguire che si tratta di un problema ben piu` serio e pressante), e` una cosa buona perche` ci permette di trattare la questione “a boccie ferme”, come si suol dire. Ma vediamo di comprendere la questione attenendoci ai fatti, vogliamo?

Genome editing

Il “genome editing” e` una branca dell’ingegneria genetica utilizzata regolarmente da diversi anni (chi vi scrive e` esperto proprio di editing di cellule umane allo scopo di studiare modelli di malattie genetiche rare); in principio erano le Zinc-finger (ZFNs), poi sono arrivate le TALENs e infine, negli ultimi anni hanno preso piede le CRISPRs, molto piu` efficienti.

Struttura di Cas9
Struttura della proteina Cas9 usata nelle tecniche di genome editing.
Fonte: Hiroshi et al. (2014) https://dx.doi.org/10.1016/j.cell.2014.02.001

L’idea di usare queste tecnologie non e` nuova e vari tentativi sono stati fatti dai ricercatori cinesi (li` ci sono meno restrizioni all’uso di embrioni umani nella sperimentazione): gia` nel 2017 un’equipe aveva annunciato di essere riuscita con successo a riparare il gene della glucosio-6-fosfato deidrogenasi (G6PD) che causa una malattia detta favismo.

Prima di questo, nel 2016, le tecniche di genome editing erano state usate per trattare pazienti con una particolare forma molto aggressiva di tumore ai polmoni e ancora prima, nel 2015, per tentare di riparare il gene che causa la beta-talassemia (una forma comune di anemia in Cina).

Affermazioni straordinarie richiedono prove straordinarie

Questa volta la faccenda e` diversa dalle precedenti, e non perche` i risultati dell’esperimento sono dei bambini, ma perche` non c’e` alcuna prova che cio` che i ricercatori sostengono sia vero. Come disse Carl Sagan (quanto ci manca!): “Affermazioni straordinarie richiedono prove straordinarie” e in questo caso di prove, almeno finora, non se ne sono viste.

Cio` che crea tanto scalpore e che, a differenza di altre “affermazioni straordinarie”, alcune delle quali abbiamo anche gia` trattato (come vaccini e autismo, terra piatta o scie chimiche), questa e` plausibile in quanto sappiamo che e` possibile modificare il DNA delle cellule umane.

Noi, come buona parte della comunita` scientifica rimaniamo tuttora in attesa di dati che vadano oltre le dichiarazioni di uno scienziato e dei suoi collaboratori, prima di esprimere giudizi di sorta.

DNA

Il tempo di agire

Veniamo ora ad una questione tanto essenziale quanto trascurata: e` importante che la nostra societa` apra una discussione informata sull’argomento dell’ingegneria genetica umana.

Sia chiaro, vi capisco se quando si parla di “ingegneria genetica umana” il vostro pensiero corre a Gattaca o a supersoldati ma e` proprio per questo che e` assolutamente necessario che la nostra societa` si interroghi sull’uso di queste tecnologie ORA e non si limiti a definirle semplicemente “contro natura”. L’ingegneria genetica puo` essere una grande opportunita` per trattare malattie come la fibrosi cistica (causata da mutazioni in una proteina-canale) ma come ogni le tecnologia nasconde in se la possibilita` di essere abusata.

L’umanita` e` alle porte di una rivoluzione medica senza precedenti ma, per citare lo zio Ben “da grandi poteri derivano grandi responsibilita`”, i fatti di Hong Kong ci ricordano che e` finito il tempo in cui si poteva nascondere la testa sotto la sabbia.

 

Bibliografia:

Science (14 Dec 2018) Vol. 362, Issue 6420, pp. 1215 DOI: 10.1126/science.aaw3127 http://science.sciencemag.org/content/362/6420/1215.summary

Tang, L., Zeng, Y., Du, H., Gong, M., Peng, J., Zhang, B., … & Liu, J. (2017). CRISPR/Cas9-mediated gene editing in human zygotes using Cas9 protein. Molecular Genetics and Genomics, 292(3), 525-533.

Nature 539, 479 (24 November 2016) doi:10.1038/nature.2016.20988 https://www.nature.com/news/crispr-gene-editing-tested-in-a-person-for-the-first-time-1.20988

© RIPRODUZIONE RISERVATA