“The Batman” è uno dei cinecomics più attesi del 2021. Tramite dichiarazioni e un casting tuttora attivo, il film di Matt Reeves promette tanto (troppo?)

Uno dei più grandi eroi della storia dei fumetti, capace di crearsi una vasta schiera di ammiratori anche al di fuori delle vignette, è sicuramente Batman.

Batman
Batman. PhotoCredit: Web

Tenebroso e inflessibile ma anche onesto e concreto, Bruce Wayne e il suo oscuro alter ego sono dei personaggi che sono sopravvissuti alla prova del tempo grazie al loro fascino e all’ambiguità che da sempre contraddistingue Gotham City e i suoi abitanti.

Stringendo il campo anche solo agli ultimi vent’anni, Batman ha vissuto un periodo molto fortunato al cinema grazie alla trilogia diretta con Christian Bale protagonista (affiancato da attori del calibro di Gary Oldman, Michael Caine e Heath Ledger nell’iconico ruolo del Joker).

La trilogia del Cavaliere Oscuro
La Trilogia del Cavaliere Oscuro. PhotoCredit: Web

Fallito il suo ingresso nel catastrofico tentativo da parte della Warner Bros. di creare un universo condiviso basato sul mondo della DC Comics, Batman rischiava di sparire dalla circolazione (cinematograficamente parlando).

Almeno fino all’annuncio di un nuovo film: “The Batman”.

Diretto e scritto da Matt Reeves, “The Batman” ha fatto tanto parlare di sé. Non solo perché slegato dal DC Extended Universe ma anche per il carico di aspettative che si porta sulle spalle.

Matt Reeves
Matt Reeves. PhotoCredit: Web

Andiamo con ordine.

Storia

Stando alle parole dello stesso Reeves, “The Batman” non sarà un film sulle origini ma piuttosto un noir investigativo in cui Batman dovrà interagire con il sottobosco criminale della sua città.

Elemento narrativo confermato dall’intenzione del regista di inserire un nutrito gruppo degli storici avversari del Cavaliere Oscuro.

C’è chi ha suggerito un’ispirazione diretta a “Il Lungo Halloween” di Jeph Loeb e Tim Sale, storia ambientata durante i primi anni d’attività del vigilante e con Batman alle prese con un misterioso assassino che interagisce sia con la malavita della città che con i “freaks” della città.

Non sarebbe di sicuro la fonte peggiore da cui attingere ma è ancora presto per dirlo, dato che Reeves e soci sono rimasti ancora piuttosto vaghi sulla trama del film.

Il Lungo Halloween
Il Lungo Halloween. PhotoCredit: Web

Cast

Qui ci addentriamo in un discorso decisamente più delicato poiché la scelta degli interpreti di “The Batman” sta scatenando discussioni, se non polemiche.

Alla luce del recente ingaggio di John Turturro per il ruolo di Carmine Falcone, elenchiamo i nomi già confermati: Jeffrey Wright nel ruolo del Commissario Gordon, Andy Serkis come il fido Alfred, Zoe Kravitz come Catwoman, Paul Dano nei panni dell’Enigmista e, ovviamente, Robert Pattinson nel ruolo di Batman.

Alcune di queste scelte (specialmente quella del protagonista) hanno confuso i fan. Personalmente mi sembrano tutti interpreti piuttosto validi e Pattinson potrebbe rivelarsi un Batman insolito ma non per questo meno efficace dei suoi predecessori.

Robert Pattinson è Batman
Robert Pattinson è Batman? PhotoCredit: Web

Aspettative

Difficile a dirsi quanto verrà fatto trapelare nei prossimi mesi.

Considerando anche l’incredibile successo (economico ma non solo) ottenuto da “Joker” di Todd Phillips, “The Batman” potrebbe essere un azzardo oppure un’opportunità per accontentare sia gli spettatori più “nerd” che quelli che probabilmente si sono stancati dei cinecomics.

Bruce Wayne
Bruce Wayne. PhotoCredit: Web

Seguici su Facebook e Instagram!

© RIPRODUZIONE RISERVATA