Pallavolo

Beach volley, riprende il World Tour: i prossimi appuntamenti

Il beach volley ha rinunciato ad una buona parte di stagione a causa dell’emergenza sanitaria, ma ora è pronto a tornare. Dopo alcuni tornei nazionali svoltisi in Europa, riprende anche il World Tour. L’ultima tappa stagionale è stata quella di Doha, nella prima metà di marzo, dove Paolo Nicolai e Daniele Lupo hanno conquistato il bronzo. L’attesa è ora terminata: scopriamo i prossimi eventi ufficiali.

Torna il beach volley World Tour: ecco le tappe in programma

L’attesa è finita: il beach volley World Tour sta per tornare. di beach volley sta per ripartire. La FIVB e la CEV hanno infatti confermato gli appuntamenti 1 stella del circuito in programma tra fine luglio e settembre. Il primo appuntamento sarà la tappa di Lubiana (Slovenia), dal 30 luglio al 2 agosto. A seguire ci si sposterà a Baden (Austria), dal 20 al 23 agosto), e a Vilnius (Lituania), dal 10 al 13 settembre. Nel frattempo la Federazione lituana (LTF) ha confermato la cancellazione dell’evento 2 stelle in programma a Klaipeda alla fine di agosto. Cambia invece collocazione in calendario la tappa 2 stelle di Larnaka (Cipro), rinviata dagli organizzatori al periodo 25-27 settembre 2020, in modo da non sovrapporsi con gli Europei 2020 di Jurmala (16-20 settembre). Gli Europei U22 si disputeranno invece presso la spiaggia di Efes Selcuk Pamucak, a Izmir (Turchia), tra il 23 ed il 27 settembre.

Intanto in Italia si lotta per disputare le finali del Campionato Italiano

L’epidemia di Covid-19 che ha colpito l’Italia ha portato il Governo a definire severe restrizioni per limitare il più possibile i contagi. Nonostante la graduale riapertura di molti settori del nostro Paese, lo sport (calcio maschile escluso) è rimasto bloccato. Le leghe di molte discipline hanno chiuso anticipatamente la stagione 2019/2020 e gli sport che dovrebbero avere nell’estate la loro massima espressione si trovano ora bloccati dai rigidi protocolli sanitari. Uno di questi è senz’altro il beach volley, inserito tra gli sport di contatto. La stessa FIPAV si è detta delusa della proroga delle restrizioni decisa dal Governo il 14 luglio scorso, che di fatto impedisce lo svolgimento di qualsiasi torneo nelle prossime settimane. La speranza è riposta nel torneo “King and Queen of the Beach“, che dovrebbe svolgersi in settembre, ma prima potrebbero esserci le finali del Campionato Italiano.

Beach volley World Tour pronto a tornare

Finali Scudetto a fine agosto: manca l’ok del Governo

La JBA Beach Volley infatti si sta preparando per allestire la “Settimana Tricolore”. Il Campionato Italiano, di cui non sono state disputate le consuete tappe, potrebbe andare in scena con le finali Scudetto (assoluti e giovanili) a Caorle (Venezia), dal 24 al 30 agosto. Nella Regione Veneto è già possibile la pratica del beach volley, ma i tornei ufficiali non sono ancora consentiti. In qualità di promoter, JBA si occuperà dell’allestimento di JBA Caorle adibita a “Villaggio tricolore”. A questo scopo, JBA, Comune di Caorle e FIPAV stanno intensificando i rapporti, così da poter ripartire appena arriverà il via libera del Governo. Di seguito le parole di Nadale Korbinian, direttore generale della Jesolo Beach Arena.

Attualmente siamo in una fase strana perché stiamo predisponendo tutto in modo da poter partire appena abbiamo il via libera del Governo. L’idea è quella di creare tutti quegli automatismi che ci permettano di recuperare il tempo perso, considerate che solitamente lavoriamo da Maggio alla tappa. Speriamo non ci siano intoppi e di poter accogliere gli atleti nel migliore dei modi nonostante una Estate difficile per il nostro sport.

Seguici anche sulla nostra pagina Facebook e sulla nostra pagina Twitter!

Back to top button